Archivi categoria: stage e lavoro

Al colloquio di lavoro con mamma e papà. Non solo in Italia

Alcuni giorni fa il post “Andare a chiedere alla prof con mamma e papà. A vent’anni e passa” ha suscitato una discussione vivace in rete, e persino sui media tradizionali: leggi questo articolo sul Corriere della sera e ascolta “Cuore e denari” del 6 maggio su Radio24, in cui ero ospite. Come hanno osservato alcuni commentatori, qui e in radio, e come io stessa ho precisato in trasmissione, il fenomeno non riguarda solo l’università, né solo l’Italia: Continua a leggere

Andare a chiedere alla prof con mamma e papà. A vent’anni e passa

Locandina del film Tanguy

Una volta non succedeva quasi mai, salvo casi davvero strambi, ma negli ultimi anni mi capita con una frequenza tale che ho deciso di parlarne. Non saprei dire se è un ‘fenomeno’, ma una cosa è certa: lo studente e la studentessa che vengono a trovarmi in università, o vanno in segreteria, facendosi accompagnare da mamma o papà non sono più un’eccezione sconvolgente. Non sono ancora la norma, per fortuna, ma stanno in buona compagnia. Continua a leggere

Le classifiche ingannevoli sulle lauree “utili” e “inutili”

Classifica

In questi giorni circolano in rete alcune sedicenti “classifiche” che mettono in graduatoria dal 1° al 10° posto, o giù di lì, le “facoltà” (termine spesso usato in modo improprio) che, a un anno dalla laurea, sfornano più disoccupati. (QUI un esempio.) Gli autori di queste classifichette – che ovviamente mettono all’indice Continua a leggere

Uno stage nel settore del vino, guardando anche all’estero

Bottiglie di vino

Se conosci il mondo del vino o ti piacerebbe scoprirlo, se pensi di avere le doti tipiche di chi organizza eventi, questo stage fa al caso tuo. Mi arriva da Fruitecom un’offerta interessante di tirocinio con rimborso spese per laureandi/e o laureati/e magistrali in Scienze della comunicazione e affini. Eccola. Continua a leggere

Cosa non si fa per trovare lavoro

Hire Jim

Che per trovare lavoro ci vogliano (anche) determinazione, ambizione e fantasia è chiaro a tutti. Specie in tempi di crisi. Il che non vale solo in Italia, come dimostrano con ironia i due spot canadesi con cui lo Youth Job Strategy Government of Ontario promuove il supporto che dà ai giovani per trovare «new ways to build skills, find a job, or start a business» (agenzia Bensimon Byrne). Trovo comunque inquietanti i valori che la campagna veicola: Continua a leggere

«Vedo che quando si cerca lavoro lo si fa in maniera maldestra»

Milena Gabanelli a Scienze della comunicazione

Con questa frase Milena Gabanelli, il 5 febbraio scorso, ha coinvolto gli studenti e le studentesse di Scienze della comunicazione a Bologna in un dialogo vivo e partecipato su ciò che conviene e non conviene fare quando si cerca lavoro nel settore della comunicazione: «Se posso esservi utile sull’aspetto pratico… perché io vedo che quando si cerca lavoro lo si fa in maniera maldestra. Mi piacerebbe darvi due dritte Continua a leggere

Perché è utile chiedere un rimborso spese per lo stage (anche curricolare)

E dimmi, che stage vuoi fare da grande?

Da anni faccio una battaglia quotidiana – in aula, via mail, sul questo blog, negli incontri faccia a faccia – per informare gli studenti e le studentesse del fatto che, prima di fare un tirocinio in azienda, è sempre opportuno chiedere un rimborso spese, anche se la legge italiana, nel caso dei tirocini curricolari, non impone all’azienda di darlo. Queste sono le ragioni principali per cui insisto: Continua a leggere