Archivi del giorno: venerdì, 21 marzo 2008

I Vanity Fair pregiudizi sull’età

A fine gennaio la Ipsos Public Affairs (per conto di Condé Nast) ha realizzato per il magazine Vanity Fair un sondaggio di opinione sulla rilevanza dell’età nei rapporti amorosi. Sono state fatte 800 interviste telefoniche su un campione casuale rappresentativo della popolazione italiana per genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensioni del comune di residenza. Puoi scaricare da qui il documento ufficiale del sondaggio.

Vanity Fair (settimana del 6.02.2008 ) ha commentanto il sondaggio con superficiale ottimismo intitolandolo “In amore gli anni non fanno differenza”, e accompagnandolo con la foto di Raoul Bova abbracciato alla ragazzina del Moccia film “Scusa ma ti chiamo amore”.

A leggere bene i dati, però, io non sarei così ottimista, perché la netta maggioranza del campione ha dichiarato che la differenza d’età è un bel problema: bastano 5 o 10 anni e già la gente si allarma.

Manca un dettaglio, per giunta: le domande sono poste come se parlare di uomini e donne fosse la stessa cosa, ma siamo proprio sicuri che le persone che hanno ostentato presunta apertura mentale rispondendo “mai” e “accetterei la situazione senza problemi” avessero in mente coppie in cui la donna è molto più grande dell’uomo? O non pensavano, piuttosto, all’atavica e trita situazione – ribadita nello stesso film con Bova – in cui è lui a essere più grande di lei?

Tu che ne pensi? Leggi qua:

Secondo lei, a partire da quanti anni la differenza di età tra partner diventa un problema?

TOTALE CASI

Uomini

Donne

5 anni differenza

8%

10%

6%

10 anni

27%

29%

24%

15 anni

13%

14%

12%

20 anni

11%

11%

12%

mai (in amore non conta la differenza di età)

35%

32%

38%

(non so)

6%

4%

8%

TOTALE

100%

100%

100%

Se suo figlio/figlia adolescente (se non ha figli immagini di averne uno adolescente) si fidanzasse con una persona molto più grande, lei come reagirebbe?

TOTALE CASI

cercherei di far ragionare mio figlio per interrompere la relazione

33%

non farei nulla perché la storia è destinata a finire da sola

16%

cercherei di convincere il partner a lasciare mio figlio/figlia

2%

accetterei la situazione senza problemi

42%

(non so)

7%

TOTALE

100%

E con questo, ti auguro buona Pasqua.