Spreco meno subito

Ho trovato sul blog di Marco Valenti questo web-cartoon prodotto da AMREF Italia per la campagna “Spreco meno subito”, con Demetrio Albertini testimonial e Fabio Caressa che fa la telecronaca. Sullo stesso blog ho appreso che il 5 e 6 aprile scorso i giocatori di Serie A sono scesi in campo con uno striscione a favore del risparmio idrico. Pregevole iniziativa.

Da brava femminuccia non so niente di calcio, ma trovo deliziosamente persuasiva la tifoseria che in questo cartone esulta ogni volta che il protagonista fa la mossa giusta. 🙂

E allora mi domando: perché i club calcistici non hanno acquistato anche spazi pubblicitari televisivi (con relativo ritorno di immagine) in modo che un lavoro come questo potesse andare in prima serata, invece di circolare solo sul web? Occorrerebbe infatti raggiungere un pubblico di spreconi ben più ampio dei soli utenti Internet.

Se passassero in tv spot come questo, assieme a quelli su auto e profumi, non credi che un po’ alla volta anche le persone meno alfabetizzate e sensibili cambierebbero abitudini? Non è determinismo pubblicitario il mio, casomai idealismo, visto che nessun club probabilmente si sogna di pagare per questo.

6 risposte a “Spreco meno subito

  1. Molto efficace e diretto, prenderebbe sicuramente un pubblico ampio sia maschile (credo la maggior parte) che femminile. Peccato che in Italia vada tutto al contrario!

  2. molto carino davvero 😀

  3. Conosco gente che quando fa la doccia spreca più acqua che se facesse il bagno in vasca. C’è chi sta mezz’ora di fila sotto l’acqua, credetemi. C’è gente che sta in studentato, non paga nè luce nè acqua e non pensa agli sprechi.Conosco chi dice ” Mi piace stare pure un’ora sotto la doccia, mi rilassa..”Gente che sta in studentato, ragazzi che frequentando l’università dovrebbero avere maggior senso critico rispetto ad altri!!!! Forse queste campagne farebbero bene a circolare tra noi studenti per sensibilizzarci ed educarci!!!

  4. Cara Enza, non a caso scrivo post su iniziative come queste: mi pare prezioso farle conoscere a tutti quelli che bazzicano da queste parti, giovani e meno giovani…
    😉

  5. Prof…tutti come lei dovrebbero essere.

  6. Divertente e nello stesso tempo molto efficace… ciò non toglie che sdradicare la diffusa mentalità tutta italiana del ” vivere giorno per giorno” anzicchè pensando al futuro e a come salvaguardarlo è diffiicile da combattere…
    ma questo è un buon tentativo! saluti prof da san marino!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.