Advertising goes social

Donatella mi segnala (grazie!) che esiste Zooppa, un sito (il primo?) di social advertising, creato da H-Farm, azienda informatica di Roncade, in provincia di Treviso, che si autodefinisce «technological incubator» e ha una sede anche a Seattle, in California.

Su Zooppa chiunque (singolarmente o in gruppo) può proporre idee grafiche, concept, slogan, spot autoprodotti, banner e altro, immaginando la campagna pubblicitaria ideale per questo o quel marchio, su cui periodicamente il sito bandisce una gara. In questo momento sono aperti i bandi per creare le campagne di Figurella, InfoJobs.it e Tomtom CabaretLive. L’idea più votata dalla community di Zooppa vince il premio in denaro messo in palio dall’azienda di turno ed eventuali altri vantaggi (ogni bando ha le sue regole).

Al vincitore spetta il premio in denaro, ma tutti i partecipanti hanno comunque la possibilità di farsi notare, di entrare in contatto con altri appassionati e imparare da chi è più bravo, chiedendo consigli all’interno della community.

L’azienda, a sua volta, ricava un feedback prezioso sulla percezione del proprio brand da parte dei consumatori, e ottiene spunti per elaborare future campagne, per correggere, migliorare, cambiare linee di prodotti e servizi, per entrare nella testa dei propri clienti.

Mi scrive Donatella: «Girovagando nelle pagine di Zooppa ho avuto l’impressione che sia uno spazio frequentato da molti ragazzi/e che si sentono creativi, che sono incuriositi dalla comunicazione e hanno voglia di mettere in gioco le loro abilità, competenze, idee».

Può essere un percorso interessante per una o più tesi di laurea, che includano la partecipazione a qualche bando proposto da Zooppa. È necessario – naturalmente – che tu sia già abile nella produzione digitale di audiovisivi e abbia competenze sociologiche e/o semiotiche nel campo della pubblicità e dei mass media.

Fatti sotto!

Una risposta a “Advertising goes social

  1. Ciao Gio,
    anche Current ha in corso un progetto simile, si chiama VCam e alcuni brand (per ora in Italia Warner Bros e Canon) hanno chiesto a Current di raccogliere spot creati dagli utenti, i migliori saranno premiati con un premio in denaro e mandati in tv. Alcuni di quelli realizzati negli USA sono molto belli, mentre se guardi quelli realizzati per Warner troverai piene di inventiva visto che i partecipanti dovevano riproporre scene di film Warner senza usare musiche, dialoghi o immagini originali…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.