Vuoi fare esperienza in Fabrica?

Elena, che si è laureata in Discipline Semotiche un anno e mezzo fa, oggi lavora presso Fabrica, il Benetton Group Communications Research Center (no per favore, non è l’agenzia di Oliviero Toscani), che si propone come:

«an applied creativity laboratory, a talent incubator, a studio of sorts in which young, modern artists come from all over the world to develop innovative projects and explore new directions in myriad avenues of communication, from design, music and film to photography, publishing and the Internet» (dalla loro Mission).

Mi segnala che Fabrica sta cercando giovani sotto i 25 anni che parlino bene inglese, per inserirli (con contratto/borsa di studio) come collaboratori del magazine Colors, ma anche – più ampiamente – in diverse aree cosiddette “creative”.

Trovi tutti i dettagli per concorrere, inclusa la mail di Elena (anche per consigli e conforto, se le dici che vieni da questo blog), QUI.

Last but not least: Fabrica si trova in provincia di Treviso e ha sede a Villa Pastega Manera, una splendida villa del XVII secolo, restaurata e ampliata dall’architetto giapponese Tadao Ando. Questa.

villa-pastega-manera

5 risposte a “Vuoi fare esperienza in Fabrica?

  1. Ciao Giovanna C. buon anno :-)).
    Vorrei aggiungere che Fabrica è diretta dalla bravissima e cara amica Laura Pollini con la quale ho fatto gavetta ai tempi dell’Italtel di Marisa Bellisario. Auguro a Laura di trovare nuove leve e nuove energie per la fucina Fabrica e sprono i giovani del 2009 a farsi avanti, per farne parte. Come diceva Walt Disney, “se lo sogni, lo puoi fare. ma almeno sognalo”.

  2. Cara Mariella ,
    grazie per il prezioso contributo.
    È un’ulteriore conferma da una grandissima esperta di lavoro e professioni nel mondo della comunicazione: ragazzi, fatevi sotto!

  3. Ciao, sono una studentessa di 17 anni del corso di grafica pubblicitaria a Faenza, sono ancora troppo giovane ma , leggendo questo post su Fabrica mi sono incuriosita molto, è troppo presto per contattarli …cosa mi potresti consigliare, grazie per quello che mi potrai dire…saluit cordila.
    Giulia

  4. Ciao Giulia,
    sei molto giovane ma intraprendente a quanto pare.
    Inizia a scrivere a
    valentina.granzotto@fabrica.it (fai pure il mio nome)
    per chiedere come devi fare per proporre la tua candidatura,
    quando otterrai il diploma penso.
    In bocca al lupo,
    Mariella

  5. Buongiorno,
    mi chiamo Gianluca, sono uno studente di Graphic Design e ho 23 anni. Vedo che sono un pò in ritardo per commentare questo post ma ci provo.
    Tra pochi mesi discuterò la mia tesi, un volume in cui si parla, ma soprattutto si vedono esercizi di propedeutica alla progettazione, cioè sto affrontando una ricerca grafica personale.

    Seguo i lavori di Fabrica e la rivista Colors da diversi anni e uno dei miei sogni nel cassetto è quello di lavorare proprio per loro in quanto penso che potrei avere la possibilità di continuare quella che per me si chiama ricerca.

    Vorrei avere alcuni consigli su come proporsi:
    – Il curriculum va scritto in inglese?
    – A chi è meglio rivolgersi per mandare il cv?
    – Allegato bisogna mandare anche il portfolio?
    – Se sì, nel portfolio è meglio mettere tutti i propri lavori? Lo chiedo perché di solito non sono un amante dei portofoli con 213984039 lavori, preferisco far vedere quei due, tre lavori a cui sono più affezionato ma so che ci sono persone che puntano anche alla quantità dei lavori svolti.

    Grazie in anticipo,
    g.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.