What women can’t do in public

A proposito di maschi, femmine e differenze di genere, Annamaria mi segnala un video non solo corretto – finalmente! – ma gioioso.

Per cominciare bene la settimana.

🙂

10 risposte a “What women can’t do in public

  1. Carino!
    Per cosa è stato realizzato?

  2. Nice really!

  3. Eh si prof, questa settimana deve essere gioiosa che c’è l’orale di semiotica II ahahah

    Comunque, un bel video ma non da adito allo stereotipo in modo un pò più fine? Non dice “le donne possono fare tutto quello che fanno gli uomini ma non proprio tutto” ?

    Non mi sento però di confermarlo al 100% sopratutto perchè mi manca lo scopo per cui il video è stato realizzato.

    Ah viene da skoopi, un sito di video divertenti… però è molto carino ^^

  4. Vero, è molto divertente 🙂

  5. mmm…lei sfida lui e lui ci sta. A un certo punto sembra quasi un corteggiamento. Poi si capisce che non è così. Lui si toglie la maglietta, “supera il limite”. Ed ecco che Il senso del pudore, le “regole” che la società impone alle donne hanno la meglio…gioioso si, corretto ancora no. Se lei si fosse tolta la maglietta con la stessa naturalezza con cui l’ha fatto lui forse finalmente avremmo assistito a qualcosa di diverso.
    Non crede prof?
    🙂

  6. Non credo che avremmo assistito a qualcosa di diverso, cara Mariù: avremmo assistito alla solita, ossessivamente reiterata scena di nudo femminile.
    Ciò che apprezzo in questo video è proprio il fatto che sottolinei una differenza fra i generi che sia rispettosa, per una volta, del corpo femminile.

  7. non posso fare a meno di rispondere. Il tema mi appassiona particolarmente! 🙂
    Non credo che in questo contesto se la ragazza si fosse tolta la maglietta avremmo assistito alla solita scena di nudo…provi ad immaginare: il ragazzo che faccia avrebbe fatto?
    il punto forse è che c’è ancora qualcosa che le donne non possono fare e questo video lo fa vedere in modo molto chiaro.
    La differenza fra i generi e il rispetto del corpo femminile è fondamentale, specialmente di questi tempi…e purtroppo questo video mi sembra l’ennesima opportunità mancata.

  8. credo che in questione ci siano due punti di vista.
    il primo delineato dal “cosa può fare una donna” che si ferma al fotogramma in cui il ragazzo si toglie la maglietta, ed il secondo, nel quale per fortuna non si scade, che sarebbe quello della “solita scena di nudo” che avremmo avuto se anche la ragazza avesse varcato il limite.
    Io definirei il video piacevolmente in equilibrio tra una risposta all’arroganza dello stereotipo maschile e la pudicità femminile.

    Buona settimana a tutti da Parigi!

    nick

  9. Il discorso è molto più complesso di quel che si possa comunemente pensare…

  10. Adoro le discussioni che nascono su questo blog! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.