La campagna per le amministrative di Bari

Da tempo volevo segnalare la campagna del sindaco di Bari Michele Emiliano, che in Italia si distingue per la capacità di coinvolgere i giovani e per l’uso adeguato e intelligente di Internet (finalmente!).

Non posso quindi che accogliere volentieri le riflessioni e la proposta di Giorgio, che mi scrive:

«Da frequente lettore del suo blog e da studente di semiotica a Bologna, vorrei segnalarle il sito del sindaco di Bari, e candidato sindaco, Michele Emiliano:

http://www.micheleemiliano.it/

Non so se lo ha già visto (credo di sì). Già a un primo sguardo si nota un gigantesco lavoro creativo da parte dell’Emilab. Ricordo a proposito un’analisi, presentata a un convegno a Imperia, di Francesca De Ruggieri [N.d.R.: Università di Bari, sede di Taranto] – articolo pubblicato su E/C [N.d.R.: puoi scaricare QUI il pdf] – in cui si prendevano in considerazione i tratti innovativi della campagna elettorale di Michele Emiliano nel 2004. Credo che possa essere una cosa interessante per una proposta di tesina triennale (o anche tesi specialistica) – visto che Bologna, e credo anche il Dipartimento di Comunicazione, pullula di studenti che provengono dal Sud, nonché dalla Puglia (come me) – o anche solo come segnalazione sul blog.

La sfida elettorale a Bari è tra l’attuale sindaco (Michele Emiliano) e colui che è stato sindaco nei due mandati precedenti (Simeone Di Cagno Abbrescia). Questo dato è stato ampiamente sfruttato negli spot elettorali per Emiliano, soprattutto in quello intitolato “Trailer: Il sindaco parte seconda”, dove Di Cagno Abbrescia è “il nemico che è tornato”. È inoltre possibile un confronto con il sito di Di Cagno Abbrescia:

http://www.simeonesindaco.it/

per valutare le differenze (faccio notare ad esempio lo stile di scrittura nei testi di quest’ultimo sito, che si contrappone all’uso del linguaggio popolare, con marcati tratti dialettali, nel sito di Emiliano: sembra l’opposizione “freddo vs caldo”).

Non mi dilungo oltre. Spero che la cosa possa in qualche modo interessare.
(PS: a scanso di equivoci, non sono un membro di Emilab!).»

6 risposte a “La campagna per le amministrative di Bari

  1. Non mi era mai capitato di vedere un sito “politico” come quello di Michele Emiliano; grazie per la segnalazione, molto interessante.

    ps: Giovanna, ti segnalo che i link non funzionano; piccola svista, ti immagino sempre di corsa 😀 fortuna che hai scritto l’url esteso così li ho visti ugualmente 😀

  2. Link sistemati, grazie Donatella! 🙂

  3. proprio oggi leggevo su termometro politico un’intervista al coordinatore di Emilab, dice diverse cose interessanti:

    http://www.termometropolitico.it/index.php/Elezioni/professione-comunicare-proforma-pustetto-a-confronto.html

  4. Incrociamo le dita 🙂

  5. In questo caso, l’aspetto comunicativo è il risvolto di quello contenutistico: Emiliano ha creato, assieme a Vendola e Stefano (il sindaco di Taranto) un asse politico ambientale, che ha come punta di arrivo una legge regionale che impone alla Puglia gli standard di inquinamento europei, e non quelli nazionali. Tra questa elezione e quelle del prossimo anno, in Puglia si vota per una cosa concretissima: perché la vita e la salute non siano subordinate al lavoro e al profitto. Riguardare i due siti alla luce di questa differenza spiega molte cose.
    Emiliano è anche l’unico politico che dalla società civile (non dalle precedenti lobby politiche, ma contro queste) è entrato nel PD, e invece di farsi mettere da parte (come è capitato a Soru e Dominici) lo ha riplasmato. Con il senso di esagerazione tipico di noi pugliesi, verrebbe da dire: l’Obama dell’Adriatico. Ma non esageriamo: in fondo Obama non è capace di aprire a coltello 10 cozze al minuto 🙂

  6. speriamo che vince Emiliano perche se dovesse tornare Di Cagno sarebbe la gioia di tutti i delinquenti di Bari vecchia e tutti i fascisti che lavorano a RTG e teleregione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.