Archivi del giorno: mercoledì, 14 aprile 2010

C’è un bimbo nuovo in Emilia

Lunedì 12 aprile è partita la nuova campagna di comunicazione del gruppo Hera, azienda emiliano-romagnola (copre circa il 70% della regione) per il servizio pubblico di Energia, Acqua e Ambiente con sede a Bologna.

La campagna è stata realizzata da Progetti Nuovi, l’agenzia di Annamaria Testa, e per ora prevede affissioni statiche e dinamiche in diverse città emiliano-romagnole, e un annuncio stampa su testate locali o edizioni locali di quotidiani nazionali.

Mi sembra un caso felice di pubblicità semplice, luminosa, bella.

Perché mi piace? Perché punta sull’immagine di un bellissimo neonato per attirare gli sguardi e trasmettere ottimismo, ma lo fa con ironia, piazzandoci sopra quattro scritte colorate a ricordare che i bisogni soddisfatti da Hera sono elementari e universali (infatti «Tutti hanno bisogno di Hera»): luce, acqua, calore e… eliminazione dei rifiuti. È proprio il cartello sul culetto del bimbo la chicca che fa sorridere e differenzia questo neonato da altri.

Inoltre, in un paese a bassa natalità come il nostro (1,41 figli per donna è il dato Istat 2009), vedere per strada un bel bimbo gigante (invece di ragazze tristi e corpi finti) mette finalmente allegria.

Questa è l’affissione (clic per ingrandire):

Hera Affissione

Questo è l’annuncio stampa (ti segnalo, per la semplicità e immediatezza del testo, anche il body copy):

Hera annuncio stampa