Grand Prix all’ironia sul macho

Qualche giorno fa – come abbiamo visto – il 57mo Lions International Advertising Festival di Cannes ha assegnato il Grand Prix della categoria Outdoor alla campagna «Be Stupid» che Anomaly ha realizzato per Diesel.

Stamattina scopro che il Gran Prix per la categoria degli spot è andato a «The Man Your Man Could Smell Like», realizzato dall’agenzia americana Wieden+Kennedy per la linea di prodotti maschili per il bagno Old Spice, e così descritto:

«This TV commercial was created to appeal to men as well as women, showing them both how great a man can smell when they use Old Spice Body Wash».

Non voglio pensare che questo sia il miglior spot prodotto nel 2009-10 in tutto il mondo, ma cerco di capire.

Suppongo che ai giurati sia piaciuto il fatto che lo spot faccia il verso alle pubblicità che presentano il prodotto come un mezzo magico, un aiutante che, una volta che lo acquisti, è capace di renderti più bello/a, pulito/a, potente e dunque desiderabile.

Suppongo pure che abbiano apprezzato l’ironia su certi stereotipi: bellezza maschile (macho esotico e muscoloso), relazioni di coppia (orientate solo a bellezza e ricchezza), desideri femminili frustrati (lei che vorrebbe un macho prestante, ricco e dotato di cavallo, lui che non lo è).

Suppongo insomma che lo spot sia stato scelto più perché è una metapubblicità, che una pubblicità.

Oppure?


 

Possiamo infine aggiungere lo spot alla riflessione sul corpo maschile che abbiamo cominciato un anno fa. Vedi anche:

Bello e impossibile (3), 12 aprile 2010

Bello e impossibile (2), 19 novembre 2009

L’uomo senza paura (o quasi), 11 novembre 2009

L’uomo che fa ridere, 28 ottobre 2009

L’uomo normale, 26 agosto 2009

L’uomo instancabile, 27 luglio 2009

Bello e impossibile, 12 giugno 2009

L’uomo in ammollo, 8 giugno 2009

 

 

 

 

 

10 risposte a “Grand Prix all’ironia sul macho

  1. Old Spice ricalca molto lo humor di 4chan, è quasi un plagio in certe scene (mi riferisco alle altre pubblicità, quelle dove a volte cavalca la tigre)
    e inoltre -non sono sicurissimo- ma mi sembra di riconoscere delle cose di PNL nello spot qui proposto

    comunque, per curiosità, lei quali pubblicità avrebbe piazzato sul podio?

    io sono 3 mesi che almeno una volta alla settimana mi riguardo quello della Nissan Sentra

  2. Mi ha fatto ridere, il tipo è simpatico, sarebbe bello se per essere uomini fosse sufficiente avere muscoli ed essere belli.

    Ma la verità è che la condizione necessaria è avere le palle.
    Ci ho anche scritto un post a riguardo, se ti fa piacere leggerlo:
    http://www.hokmaph.net/blog/?p=135

  3. a me sembra sfacciatamente gay … il finale soprattutto con la confezione che emerge dalla cascata di diamanti. mi sembra più una presa in giro alle donne eterosessuali, del tipo – hey, sono qui, ma non per voi!- o no?

  4. Vero michi: c’è anche l’ammiccamento al mondo gay… come sempre in questo tipo di spot.

  5. Eccone un’altra puntata http://www.youtube.com/watch?v=qRuNxHqwazs

    Bè, a me questo tipo di ironia non dispiace, se Old Spice esistesse davvero sembrerebbe quasi una parodia in stile Saturday Night Live. Nel panorama degli spot per profumi mi sembra per lo meno una simpatica novità.

    Il tipo di operazione (accumulo frenetico e iperbolico di clichè) mi sembra abbastanza simile a quello delle parodie degli spot per energy drink: http://www.youtube.com/watch?v=qRuNxHqwaz

  6. Comunque Giovanna, detta così sembra che a Cannes, abbiano premiato solo roba “truzza”… Faccio umilmente notare che, tra i premiati, ci sono anche gioiellini divertenti come questo:

    In generale, la scuola pubblicitaria sudamericana si conferma tra le più innovative.

  7. C’è una persona di colore come personaggio principale, e recita anche da sola! Siamo sommersi di prodotti audiovisivi in cui gli attori di colore servono solo per fare “contrasto” ai colleghi bianchi. Mi piace il fatto che in questo spot non ci siano altri personaggi oltre a quello principale, e mi piace che per di più l’attore parli e si comporti come di solito fanno parlare e comportare i bianchi. Chissà se anche in Italia vedremo spot del genere.

  8. Pingback: Pubblicità « Smile

  9. 3 mesi di necroposting, scusate ma non riuscivo a resistere, lo trovo GENIALE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.