Archivi del giorno: giovedì, 7 ottobre 2010

Quando denunciare allo IAP funziona

Mi scrive Monica:

«Gentile professoressa,
leggo da tempo il suo blog con interesse e ho trovato preziose le sue indicazioni sulla possibilità di segnalare allo IAP le comunicazioni pubblicitarie lesive della dignità della persona, e in particolare delle donne.

Lo scorso luglio ho segnalato una affissione pubblicitaria del Gruppo Torre diffusa a Roma, dove vivo. Le allego un print-screen del sito web dell’azienda, che usava come intro la stessa immagine diffusa sui manifesti.

Pubblicità Gruppo Torre denunciata allo IAP

Dopo una prima mail con la quale mi si notificava la ricezione della segnalazione, ho ricevuto con molto piacere qualche giorno fa la risposta dello IAP, che ha emesso una ingiunzione nei confronti del Gruppo Torre (pubblicata sul sito dell’istituto: http://www.iap.it/it/cdc/2010/c0952010.htm) e che ha disposto il ritiro della comunicazione pubblicitaria.
Una piccola ma gratificante vittoria.»

Ottimo, denunciare allo IAP serve. Soprattutto se l’immagine è davvero grossolana, esplicita.

E se l’azienda che la diffonde NON è una multinazionale potente.

Perché altrimenti non mi spiego la differenza fra un successo come questo (e molti altri), e il rifiuto con cui invece IAP mi rispose nel caso di 3.

Non resta che insistere. Ed essere in molti, moltissimi a farlo.