Archivi del giorno: giovedì, 8 settembre 2011

Le pupe e il secchione Expert

Mi segnala Marco, studente in Scienze della comunicazione, l’ultima campagna di Expert – la catena di rivenditori di elettronica di consumo – che pubblicizza un’offerta Pc + Smartphone:

«Lui secchione, le due ragazze tonte perse (un insulto all’intelligenza femminile). In quanto donne, sono interessate solo agli aspetti estetici del Pc (una chiede se si può avere fucsia: altro insulto alle donne) e pure l’amica a cui vogliono regalarlo in fondo lo userebbe solo per le foto.

Allora lui spiega per bene tutte le caratteristiche tecniche, come un maestro (“L’esperto siamo noi” è il motto di casa) e la conclusione della pubblicità è che se due cretine come loro capiscono che quel Pc è una bomba e va benissimo, lo capiscono tutti. E per di più ti regalano uno smartphone? Cavolooo cosa aspetti? Pc bomba (e facile da usare, lo capiscono pure due oche) + Smartphone, il tutto detto in coro dalle ragazze come bimbe stupide. Scusi per l’analisi scheletrica, ma volevo sapere la sua e se il succo era giusto.»

Il succo è giustissimo, caro Marco.

E ti dirò di più: lo stereotipo ai danni dell’intelligenza femminile si ripete nello spot con le due anziane, anche se è in parte smussato (ma solo in parte) dal fatto che le due signore padroneggiano il gergo tecnico è sembrano capire ciò che l’Expert dice. Però il regalo non è per loro, certo che no, ma per un loro «nipote, un manager, ma così esigente!».

Una piccola consolazione viene dall’ultimo spot, in cui la palma dell’idiozia spetta a due ragazzotti che, pur ben cresciuti, hanno gusti e atteggiamenti da bimbi.

Morale della favola: la tecnologia spetta solo ai maschi, l’esperienza e la competenza pure. E se pensiamo che tecnologia vuol dire futuro, lavoro, professionalità, capiamo meglio da cosa lo stereotipo esclude le donne.

Le pupe e il secchione:

Le signore anziane e il secchione:

I ragazzotti e il secchione: