Archivi del giorno: giovedì, 9 febbraio 2012

Pubblicità che copiano internet?

L’altro giorno, come dicevo, mi sono guardata tutti i commercial andati in onda durante il Super Bowl, facendo attenzione soprattutto a quelli che hanno ottenuto molti «like» su internet.

Com’è noto, su internet i video che diventano «virali» contengono spesso questi ingredienti, anche combinati: bambini, animali, cuccioli, belle donne, situazioni demenziali o buffe per qualche motivo.

La classifica degli spot Top Rated al Super Bowl rispecchia questa tendenza. Poiché in Italia non vedo girare così tanti spot con animali, bambini, scenette buffe o demenziali, mi chiedo: la pubblicità americana sta inseguendo il web prima e più della nostra? o il mio punto di vista è deformato dal fatto che guardo i loro spot dal web, appunto?

Non conosco le ultime tendenze della pubblicità statunitensi così bene come quelle italiane, chi mi aiuta?

Bambini

Animali:

Belle donne

Situazioni comiche

Quanto agli ingredienti della «viralità», ricordo lo spot «metavirale» dell’anno scorso con Jennifer Aniston per Smartwater. Che non a caso è diventato subito virale.