SpotPolitik. Perché la «casta» non sa comunicare

Sarà in libreria dal 1 marzo, ma ieri mi sono arrivate le prime copie: è SpotPolitik. Perché la «casta» non sa comunicare, il mio ultimo lavoro con Laterza (Saggi Tascabili, pp. 208).

SpotPolitik. Perché la «casta» non sa comunicare

Lo dico subito: anche se sono un’accademica, ho scritto un libro divulgativo, che possono leggere tutti senza rompersi troppo la testa (né qualcos’altro). Parlo dei disastri della comunicazione politica italiana negli ultimi cinque anni (tutta: a destra come a sinistra), tiro le fila di molte discussioni che abbiamo affrontato qui, cerco di inquadrare le singole analisi in uno sguardo d’insieme e provo pure a vedere, alla fine, una luce in fondo al tunnel.

Ecco la quarta di copertina:

Che cos’è la SpotPolitik? È la politica che pensa che per comunicare basti scegliere uno slogan generico, due colori e qualche foto. Quella che riduce la comunicazione a uno spot televisivo. Di SpotPolitik hanno peccato tutti i partiti italiani con pochissime eccezioni. Gli anni dal 2007 al 2011 sono stati i peggiori in questo senso, ma non illudiamoci che sia finita: la cattiva comunicazione potrebbe sommergerci ancora. Riflettere sugli errori del passato può essere utile ai politici, per non caderci ancora; e a tutti noi per scoprire come sia stato possibile accettare (e votare) quella roba.

Ed ecco uno stralcio dei ringraziamenti che riguardano questo blog (per tutti gli altri, che sono molti, bisogna vedere il libro):🙂

[…] Alle mie studentesse e ai miei studenti passati presenti futuri, perché contraddicono minuto per minuto, giorno per giorno, in aula e fuori, tutti gli stereotipi più sciocchi sui giovani d’oggi che «non sono più come una volta, non sanno più scrivere, non sanno più questo e nemmeno quello».

A tutta la rete e i social media del mondo, perché permettono spazi di libertà, pensiero e relazioni umane una volta impensabili, e tutti i giorni nutrono il mio lavoro e la mia mente.

Ai lettori di Dis.amb.iguando, perché oggi 30 dicembre 2011 il contatore di WordPress dice che in quasi quattro anni ho scritto circa 900 articoli, ma loro hanno aggiunto quasi 13.000 commenti. Grazie soprattutto a Ben, Ugo, Skeight, Il Comizietto, Luziferszorn, Replicant, Zauberei, Donmo, Broncobilly, Attilio, che hanno postato i commenti più lucidi, argomentati e documentati, facendo nascere discussioni a volte accese, ma sempre costruttive e ragionate. Al punto che ormai per me il blog è uno strumento imprescindibile di ricerca. È da lì che viene parte di questo libro. Meglio di così una aca-blogger (academic + blogger) non poteva desiderare. Grazie.

18 risposte a “SpotPolitik. Perché la «casta» non sa comunicare

  1. Mi piacciono molto titolo e sottotitolo (per tacer del contenuto, ovviamente) : brava🙂

  2. per donmo: scommetto che ti piace anche la parte “ringraziamenti”:-)

  3. Ma che scherzi a parte ringraziamenti è l’alfa e l’omega! Non solo perchè noantri ci avemo il narcisismo rinfrancato, ma la giovanna mettendo nei ringraziamenti pseudonimi buffi, anzichè nomi e cognomi ci fa la parte della gajarda, della donna ar passo coi tempi. Io poi me sento sdoganata ecco, e mi piace molto sisi:)

  4. Ma grazie a te per avermi messo nei ringraziamenti🙂
    Non vedo l’ora di leggere il libro, al di là della mia frequentazione personale del blog la comunicazione politica è un tema che qui in dipartimento a Pavia va molto per la maggiore.
    Una curiosità: la casta nel sottotitolo è una idea tua o un suggerimento della casa editrice?

  5. Grazie a te Giovanna, che ogni giorno tiri fuori un tema interessante, spesso super. Lavoro enorme il tuo, poi giocare di rimessa per noi lettori è facile.🙂

  6. Una domanda, Giovanna.

    Immagino che il tuo libro non abbia potuto tenere conto della novità della comunicazione del governo Monti. Dico “novità” riferendomi al fatto che Monti e i suoi ministri intervengono ampiamente nei media per spiegare le riforme che fanno — prima succedeva molto meno, mi pare.
    Poi ci sono tante altre differenze a livello di comunicazione, che possono piacere più o meno, così come, peraltro, le riforme già fatte o imminenti.

    Tu vedi differenze a livello di comunicazione, fra questo governo e i precedenti? Quali principalmente? Con quali effetti attuali e futuri?
    (E’ più di una domanda, ma risponderai quando vorrai, naturalmente.)🙂

  7. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  8. Farò adeguata pubblicità.

    Proprio in questi giorni, a S. Donato Milanese, si apre la campagna elettorale per l’elezione del sindaco. Sono stato ad un incontro del centro sinistra locale. Ho chiesto a due attivisti dello staff del candidato sindaco: “ma avete qualcuno che vi segue nella comunicazione politica?” “Emmm… no, quegli esperti costano troppo e noi non abbiamo tanti soldi…” E io: “ma possibile che fra i vostri simpatizzanti non ce ne sia uno che vi possa aiutare? Magari qualche studente…” E loro: “Eh… vedremo.” E io:”Beh, intanto seguite il blog di Giovanna Cosenza, che almeno lì c’è scritto cosa non fare.”

    Inutile dire che stanno già facendo guai nella comunicazione e il tuo libro potrebbe almeno far loro capire il problema.

    Grazie grazie grazie.

  9. @Ettoremar: certo che mi piace🙂

  10. Brava Giovanna! Una tacca in piu`(si spera) nell` educazione alla comunicazione (in questo caso politica).

  11. Tanti auguri per questo lavoro! ho studiato scienze della comunicazione, comunicazione politica e semiotica ormai anni fa e mi occupo di tutt’altro. questo blog ha riacceso la curiosità, l’interesse e mi piacciono molto gli esempi di attualità che porti per fare approfondimenti. Grazie! cercherò certamente il libro in libreria!

  12. Appena ordinato!🙂

  13. Quanta acuità d’analisi, quanta competenza, quanta intelligenza ci regala ogni giorno Giovanna Cosenza col suo blog e ora un libro divulgativo sui bassi livelli comunicativi della casta. Dobbiamo ringraziarla questa professoressa che ci viene incontro, sempre con chiarezza e semplicità, e correre a ordinare il libro!

  14. Ecco il libro che mi concederò a marzo🙂 Non vedo l’ora!

  15. Complimenti davvero per i ringraziamenti ai lettori del blog, con tanto di nomi e nicnomi dei commentatori più assidui e stimolanti.
    Denota una sensibilità non comune, soprattutto tra gli accademici.
    Ecco, ora spingo le mie considerazioni troppo in là, ma considerato che questo riconoscimento della blogsfera è una cosa radicalmente nuova (almeno, stando a quanto ne so io), sono contento che provenga da una docente di semiotica. Sì, perchè la semiotica, non me ne vogliano i colleghi di Giovanna, mi pare che negli ultimi anni sia diventata una disciplina sempre più chiusa in sè stessa, nel suo linguaggio specialistico. Troppo chiusa in sè stessa (o forse solo troppo chiusa dentro ai confini francesi…?).

  16. Salute a tutti,
    mi chiamo Michel e sono laureando (triennale) in Scienze della Comunicazione a Perugia. Il mio elaborato, ancora in fase embrionale, verterà su “l’uso degli strumenti web da parte dei politici italiani”; magari messi a confronto con qualche leader straniero (Obama o altri).
    Volevo chiedere se in questo testo si parla anche delle modalità di comunicazione politica sul web (social network, blog ecc).
    Sono bene accetti consigli biblio-sitografici sull’argomento (già incluso ovviamente “Politica 2.0 a cura di Montanari, con il relativo articolo sull’uso delle tecnologie web”).
    Grazie in anticipo e complimenti per il blog.
    Michel

  17. Pingback: [recensione] SpotPolitik. Perché la «casta» non sa comunicare « Ilcomizietto

  18. Pingback: Bersani, il treno e «Destinazione Italia» | Economia e Finanza

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...