Archivi del giorno: martedì, 29 maggio 2012

Blog sospeso per #terremoto

Oggi l’Emilia ha tremato di nuovo. Forte. Di fatto non aveva mai smesso, anche se le scosse erano minori. Assestamenti, si diceva, ma quello di stamattina cos’è?

Orologio della Torre di Finale Emilia

Le parole su qualunque altro tema suonano vacue. A volte anche offensive. Ma anche parlare di terremoto in parte lo è: bisogna agire. Su Twitter corre la solidarietà, ma corre pure l’idiozia di quelli che ci scherzano. «Ironia», dicono. Alla faccia.

Mentre scrivo (12:40), si contano dieci morti. E alcuni commentano: «Ma non è l’Abruzzo». Certo. Poi ci sono gli «esperti di social media» che ri-commentano (per l’ennesima volta) quanto Twitter e Facebook siano utili e veloci in caso di emergenza. Più veloci dei giornali.

Io nel frattempo ho la nausea. E non solo per le scosse.