Archivi del giorno: venerdì, 1 giugno 2012

«Hello tomorrow»: l’unità molteplice del mondo di domani

In cerca di pubblicità positive, Marisa – lettrice del mio blog che si firma solo col nome – mi segnala lo spot 2012 “Hello tomorrow” della compagnia aerea Emirates, e così lo commenta:

«Lo trovo evocativo ed emozionante, senza diventare patetico. I protagonisti sono colti in momenti speciali, ma verosimili e non rientrano nei canoni consueti dell’estetica pubblicitaria.»

Concordo con Marisa: la campagna internazionale Emirates (agenzia StrawberryFrog), pur facendo leva su alcuni stereotipi – come ogni pubblicità deve fare per raggiungere il pubblico di massa – ci mostra comunque una molteplicità di etnie, età, generi, luoghi, pratiche. Non solo: li mette tutti in relazione, li intreccia, li fa comunicare gli uni con gli altri. Il che è ancor più evidente sul sito, anche in versione italiana, che mostra «come le persone sono connesse: Emirates.com/it/italian(hellotomorrow.

Lo spot internazionale:

Il «Manifesto» di Hello Tomorrow:

NB: sul sito Emirates.com/it/italian(hellotomorrow trovi tutto tradotto in italiano.