Che cos’è la viralità? Come si fa un video virale?

Quali sono gli ingredienti che fanno sì che un video diventi virale, cioè sia visto in rete da decine di migliaia o addirittura milioni di persone? Quali tecniche di comunicazione e marketing si possono applicare per rendere più probabile che un contenuto (non solo un video, ma un’immagine, un testo) diventi virale? Quali possono essere le conseguenze di un successo, magari desiderato, ma di cui non si prevedevano le dimensioni?

L'albero della viralità

A queste e altre domande ho cercato di rispondere lunedì sera, ospite di radiocitta’fujiko, nella trasmissione «Impronte digitali», condotta da Filippo Piredda e Inkiostro. L’audio dura un’ora, ma è una chiacchierata facile da seguire, che puoi tenere in sottofondo mentre fai altro:

Puoi riascoltare qui la puntata del 12 novembre, in cui abbiamo parlato della comunicazione di Grillo e del Movimento 5 Stelle.

Qui la puntata del 10 ottobre 2012, dove abbiamo parlato dei politici italiani su internet e delle primarie del centrosinistra.

2 risposte a “Che cos’è la viralità? Come si fa un video virale?

  1. La ascolterò con interesse, anche se penao che la ricetta giusta non esista🙂

  2. Argomento molto interessante! per caso può scrivere qualche riferimento per approfondire? p.es. sulla questione degli 8 secondi, che da quanto ho capito è di studi abbastanza recenti…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...