Archivi del giorno: venerdì, 14 dicembre 2012

Attenzione alle pratiche scorrette degli operatori telefonici

«Nel 2008 la società H3G – che controlla 3 Italia – ha pubblicizzato l’offerta “Promo Super Tua” che prevedeva un bonus, commisurato alle chiamate e ai messaggi di testo ricevuti, usufruibile “senza limiti di tempo”. Nei mesi scorsi H3G ha però comunicato ai diretti interessati di aver “rimodulato” la propria offerta fissando il termine inderogabile del 31 dicembre 2012 per usufruire del credito.

Promozione 3    Super Tua Più

L’Agcom ha contestato questo comportamento, perché la modifica dei piani tariffari deve essere preceduta da una comunicazione formale, in modo da permettere all’utente di recedere dal contratto (talora alcuni operatori se ne “dimenticano”, com’è successo ad esempio a TeleTu), e comunque non può incidere su un credito già maturato.

L’Agcom ha stabilito un periodo di almeno 4 anni per dar modo alle persone interessate (circa 6.600, alcune delle quali vantano crediti molto alti) di continuare a usufruire del credito accumulato. Sarà cura della stessa H3G darne comunicazione ai propri clienti.

Gli operatori telefonici commettono molte pratiche scorrette, a volte perché sono poco trasparenti nel comunicare le tariffe, a volte perché ostacolano il diritto di recesso, a volte quando vendono suonerie per cellulari. Ma ne riparleremo.

Intanto una raccomandazione: conserva sempre una copia del contratto, anche quando (soprattutto!) lo stipuli per telefono o via internet: eviterai spiacevoli sorprese in bolletta e potrai far valere meglio i tuoi diritti.» Giulio Marotta – Assoutenti