Gli spazi dei partiti in televisione

Se fossi il responsabile della comunicazione di un partito mi studierei con grandissima attenzione i dati riassunti in questa tabella, pubblicata oggi su Repubblica. Non li lascerei ai soli commenti giornalistici, insomma, ma mi riposizionerei in tv e progetterei il posizionamento mediatico del mio partito (a tutto tondo: stampa, tv, internet, piazze, porta a porta) per i prossimi giorni sempre controllando questi dati. Lo avrei anzi già fatto dall’inizio della campagna elettorale, e chiederei di continuo altri dati, li scorporerei, ci lavorerei, li vorrei tutti i giorni sul mio tavolo. Sono i numeri che la società Geca Italia fornisce ogni settimana all’Agcom, l’authority che controlla il rispetto della par condicio.

Ma quanti e quali sono i partiti, in Italia, che fanno davvero questo lavoro? Chissà. Lascio a te ogni commento (clic per ingrandire):

Gli spazi dei partiti in tv 21-27 gennaio 2013

4 risposte a “Gli spazi dei partiti in televisione

  1. Certo. Dovrebbe essere il “materiale grezzo” da cui partire.

  2. E lo spazio dato alle Donne? Non siete preoccupate dalle statistiche?

  3. scusate la mia ignoranza su questioni di diritto della comunicazione, ma la par condicio non dovrebbe garantire lo stesso spazio a tutti? se si allora perchè non viene rispettata? se no allora a cosa serve? solo per avere i “bip” su blob?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...