Archivi del mese: luglio 2013

Stage con rimborso spese: a furia di insistere, qualcosa cambia

Almaorienta

Ho ricevuto da Eleonora una mail che mi ha molto confortata: a furia di battere sull’importanza che i giovani cerchino solo stage con rimborso spese o lo chiedano se non è previsto, qualcosa passa. Ho chiesto a Eleonora di pubblicarla, non tanto per condividere la mia gratificazione, ma perché la sua testimonianza può fungere – spero – da stimolo ulteriore per studenti e aziende. Eccola: Continua a leggere

Eataly contro il Porcellum, fra pubblicità e politica

Eataly contro il Porcellum

In questi giorni Eataly ha acquistato alcune pagine dei quotidiani nazionali per schierarsi contro l’attuale legge elettorale, il cosiddetto “Porcellum”, con questa headline: «Se cancellate il “Porcellum” Eataly offre porchetta arrosto a tutti i clienti». E aggiunge: «Offerta valida fino al 30 settembre». L’iniziativa è tecnicamente perfetta, come ben spiega Continua a leggere

Pubblicità, sessismo e prova di commutazione

Da anni dico e ripeto che, per stanare certe sfumature sessiste in un’immagine pubblicitaria che a prima vista ti pare normale (ma la cosa vale anche in una trasmissione televisiva, un film, e persino nella vita) può essere utile fare quella che chiamo «prova di commutazione»: al posto della donna mettici un uomo e vedi l’effetto che fa. Se tutto continua a sembrarti normale, la rappresentazione di genere è paritetica: le donne sono trattate esattamente come gli uomini. Se dopo la sostituzione l’immagine appare ridicola, offensiva o per qualche ragione inaccettabile, allora Continua a leggere

Facce da Google Glass

Mi piacerebbe provare Google Glass. Molto. Ma… posso dire? A patto di non essere fotografata né ripresa mentre lo faccio. Perché la faccia che ti viene quando ci guardi dentro – occhi spalancati, pupille all’insù, sorriso vago – è per forza di cose imbambolata. A tratti ebete. «Dopo un paio d’ore, mi stufo di scrutare quell’angolo in alto a destraconfessava Continua a leggere

Un ricordo di Margherita Hack

Margherita Hack

Lo so: è passato quasi un mese dalla sua scomparsa e certe cose bisognerebbe pubblicarle all’istante. Per ottenere visite, commenti eccetera. Come se un mese, due o sei, come se un anno dopo non valesse più la pena di ricordare una persona. Ma il bello dei ricordi non dovrebbe stare proprio nel fatto che il loro tempo non finisce? Perciò ecco: un ricordo di Till Neuburg su Margherita Hack.

Continua a leggere

Siete pronte per la prova costume?

Le immagini di corpi perfetti e tutti uguali sono numerose tutto l’anno, ma lo sono ancor più d’estate, per via della cosiddetta «prova costume». Non riguardano solo le donne, naturalmente, ma su di loro è innegabile un accanimento speciale: pubblicità di costumi da bagno, di creme e integratori alimentari, di trattamenti ginnico-estetici e persino di occhiali da sole, copertine di magazine, interi servizi fotografici, tutti ci chiedono in coro: «Siete pronte per la prova costume?» Continua a leggere

Una lettrice

Cover di Stasera mi butto

Fra le tante mail che mi stanno arrivando da persone che, dopo aver letto Stasera mi butto (grazie!), decidono di raccontarmi cosa hanno pensato e provato in questo o quel capitolo, per questo o quel personaggio, brano, dialogo, ho deciso di condividere quella di Milvia. Per due motivi (il secondo è più personale, ma tant’è: lo dico): Continua a leggere