Una lettrice

Cover di Stasera mi butto

Fra le tante mail che mi stanno arrivando da persone che, dopo aver letto Stasera mi butto (grazie!), decidono di raccontarmi cosa hanno pensato e provato in questo o quel capitolo, per questo o quel personaggio, brano, dialogo, ho deciso di condividere quella di Milvia. Per due motivi (il secondo è più personale, ma tant’è: lo dico):

  • mi colpisce che una persona possa scrivere parole così belle e lusinghiere sul lavoro di un’altra e nello stesso tempo temere di aver… «detto delle sciocchezze». Bah. Misteri della timidezza.😀
  • mentre mia madre ha già quasi finito di leggerlo (ogni scarrafone è bello a mamma sua), mio padre è stato più esitante: lo prendeva, lo apriva, lo sbirciava qua e là, ma poi lo richiudeva: «C’è tempo». E io non capivo: non ti ispira? non ti convince? non ti piace? Finché l’altra sera gli ho letto le parole di Milvia. Colpito e affondato: «Ma sai che mi fa venire l’urgenza di leggerlo?». Pronti, via: in un giorno è arrivato a metà. Grazie, Milvia.

Oggi ho terminato la lettura di Stasera mi butto. Voglio solo dirti che mi è piaciuto moltissimo. È un… caleidoscopio, un puzzle coloratissimo, è come fare zapping su un grande schermo, ma non perché ci si annoia (stato d’animo che solitamente accompagna quel gesto), ma perché le immagini si susseguono veloci, e sono tutte dissimili fra loro, e lo sono le voci (e anche le musiche). E si viene catturati da ogni immagine, da ogni voce, dalle sensazioni che i personaggi (anzi mi vien da dire: le persone) che sono riportate così bene, a volte anche solo attraverso un gesto. Tutto fantastico, dal primo all’ultimo capitolo, o meglio, dal primo all’ultimo fotogramma. Forse hai ragione a non volerlo chiamare “romanzo”: è qualcosa di più, è letteratura… estrema. E poi ci sono tante di quelle cose, dentro, che rifletterci sopra, anche quando la lettura è terminata, diventa inevitabile.

Forse non sono riuscita a esprimere tutte le sensazioni che Stasera mi butto mi ha provocato. Ma dire: mi è piaciuto moltissimo, mi sembrava troppo poco. Se ho detto delle sciocchezze… scusami! Comunque credo che sia la cosa più originale che mi sia capitato di leggere. Milvia

2 risposte a “Una lettrice

  1. e vabbè, ha scritto una recensione, pensa se ti scriveva un coccodrillo

  2. Sto cercando di resistere, visti i numerosi tomi arretrati… Però non so fino a che punto resisterò.🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...