Se una persona disabile è testimonial della Coppa del Mondo

Nico Calabria bambino

L’ultimo spot di Powerade, la bibita integratrice di sali minerali della Coca Cola, uscito per la Coppa del Mondo 2014, racconta la storia di Nico Calabria che, nato con una gamba sola, è diventato un grande atleta. Il video è toccante, anche grazie alla bellezza del volto di Nico e alle immagini amatoriali di quando era bimbo. Sfruttamento della disabilità da parte di una potente multinazionale? Certo che sì, ma se la pubblicità e il marketing contribuiscono a diffondere esempi positivi di forza d’animo, coraggio, intelligenza emotiva da parte della famiglia, normalizzazione e integrazione delle persone disabili nella società, ben vengano la pubblicità e il marketing.

Buona Pasqua!🙂 La settimana prossima il blog farà una pausa (salvo eventuali eccezioni legate all’attualità).

3 risposte a “Se una persona disabile è testimonial della Coppa del Mondo

  1. Buongiorno Giovanna, buona meritata vacanza.
    Ho fatto un commento al post precedente su Berlusconi ai servizi sociali in un modo che, come sosteneva un personaggio di Altan, “comincio ad avere pareri contrari alle mie opinioni”…, così ho augurato al B una dipartita sofferta. Ma no, la cosa non mi farebbe affatto piacere e subito dopo mi ha dato molto fastidio averlo scritto. Che ci lasci pure, prima o poi, nel migliore dei modi, avvolto nella bambagia e circondato dalle olgettine.
    Il fatto è che la “condanna” all’assistenza alle persone anziane e disabili mi aveva fatto pensare ad una persona che ho avuto l’onore di conoscere. Un uomo che, a causa di un incidente causato da un comportamento criminale di altri, è tetraplegico, totalmente immobilizzato, tranne che per il movimento della testa con la quale manovra uno joystick che gli consente di azionare la sedia a ruote oppure dirigere un bastoncino fissato alla fronte per digitare sulla tastiera. Tutto il suo tempo possibile lo dedica all’assistenza di persone con menomazioni che generano handicap meno disabilitanti che la sua. E a parlare con lui si acquista in serenità, davvero una persona splendida.
    Di questo, come di Nico Calabria mi piacerebbe si occupassero i mezzi di informazione, non solo le multinazionali motivate da interessi economici, seppure con risultati encomiabili. Ma pare che questo non si faccia perché i disabili sono brutti da vedere, come ha sostenuto un consigliere Rai che si è opposto alla trasmissione delle Paralimpiadi.
    Mi spiace che i servi prezzolati e i leccapiedi del B e tutto il codazzo mediatico di proprietà o autoservile sfrutteranno la ridicola condanna, magari con la foto “rubata” -ancora più convincente, e chi potrà impedirlo?- dell’Eroe che assiste la vecchietta, seguita dai mille articoli che lo porteranno in trionfo. Mi spiace che la Magistratura di questo non ha tenuto conto e non sarà capace di impedire o minimamente controllare.

  2. Io trovo questo video bellissimo, emozionante! Grazie di averlo postato. Un bambino bellissimo e pieno di vita! L’integratore stona decisamente, lo toglierei!
    Una mia vicina mia ha parlato, alcuni anni fa, di una ragazza come lui, nata senza una gamba che cammina con una stampella. Anche lei piena di vita. E’ di Torino.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...