Archivi del giorno: mercoledì, 8 ottobre 2014

«Dottore, dottore, dottore del buso del cul, vaffancul vaffancul»

Laurea americana

È questa la canzoncina che, cantata in coro, sento ripetere – ossessivamente – all’incirca da vent’anni, ogni volta che un neolaureato o una neolaureata esce dalla discussione della tesi e si ricongiunge con amici, parenti, conoscenti, morosa o moroso di turno. Dico venti o venticinque anni (più o meno) perché ci fu un periodo, prima dei Novanta, in cui la pseudo goliardia (perché questa non è goliardia autentica) non andava di moda, anzi, era vista male, come fosse qualcosa “di destra” o semplicemente qualcosa di infantile o idiota. Ebbene, da molti anni, invece, il coretto è obbligatorio. Una condanna. Per tutti e tutte. Ma fosse solo questo. Mentre si intona Continua a leggere