Vuoi lavorare all’estero? Alcuni blog per orientarti

Keep Calm and Expat Yourself

Trovo sul blog di Francesca, che si è laureata con me diversi anni fa e oggi vive e lavora a Groningen, una lista di blog (c’è anche un gruppo Facebook) che ti possono essere utili se l’Italia ti sta stretta e vuoi tentare di espatriare. Sono moltissimi (sempre di più) i giovani che ogni giorno mi chiedono consigli su come fare per andarsene da un paese che sembra non lasciare loro più nessuna speranza. Prima regola, ovviamente: conoscere bene (… bene!) l’inglese. Dopo di che, passa qualche giorno a leggere con attenzione questi blog e ne riparliamo.

I gestori di tutti questi siti erano stati invitati alla puntata di Rai.tv #Penelope (luglio 2013) sui giovani italiani emigrati all’estero. Puoi rivedere QUI la puntata.

NB: Chi fosse a conoscenza di altre risorse web utili in questo settore, è pregato/a di segnalarle, che le aggiungo alla lista di sopra. Grazie!

12 risposte a “Vuoi lavorare all’estero? Alcuni blog per orientarti

  1. Ma perché gli stranieri possono venire in Italia anche se non conoscono l’Italiano (e pure l’Inglese) mentre noi dobbiamo sapere a memoria tutte le lingue del mondo per espatriare? L’equipaggio della “Concordia” per fare un esempio non conosceva una parola dell’italiano e masticava poco anche l’inglese

  2. posso consigliarvi anche :
    http://www.vivilondra.it
    http://www.viviparigi.it

    Buona giornata!

  3. Per fare un lavoro di ufficio all’estero (e non solo) mi pare ovvio che sia necessario conoscere almeno l’inglese. Per lavori “manuali” è già un altro discorso.

  4. Segnalo il servizio volontario europeo http://serviziovolontarioeuropeo.it/ che permette a ragazzi fino ai 30 anni di fare volontario all’estero per 6 mesi/un anno. Vitto, alloggio e viaggio sono pagati dall’UE e c’è anche un piccolo stipendio mensile.
    I progetti sono tantissimi e per volontariato si intende aiutare persone in difficoltà ma anche istituzioni culturali, associazioni giovanili ecc.

  5. Io mi sono trasferita a Londra da 7 mesi e consiglio questo sito: http://www.londranews.com/
    La grafica lascia molto a desiderare, ma è una miniera di informazioni utili.
    Ho trovato molto interessante la sezione “Consigli”, con tanti utenti che raccontano la propria esperienza: http://www.londranews.com/category/italiani/consigli-italiani/

  6. Una mia nipote 36enne, emigrata con marito e due bimbi in Sudafrica per lavoro due anni fa, e oggi molto contenta della pur difficile scelta, ha trovato utile: http://www.viverecapetown.com/

  7. ho aperto una sezione sui nostri che sono stati reclutati all’estero – sto raccogliendo esperienze su come sono stati assunti
    http://www.dariobraga.com/uni-world.html

  8. Io mi sono trasferita nel 2004 in Irlanda e da li’ e’ partita la mia esperienza di espatrio che non e’ ancora conclusa. Io ed il mio compagno siamo diventati genitori all’estero, prima in Irlanda, poi in Francia. Da qualche mese ci siamo trasferiti in Inghilterra. Il blog nel quale racconto le nostre avventure si chiama http://www.mammafarandaway.com.

  9. Giovanna, grazie per aver menzionato il mio sito, Viaggiare Leggeri. Dopo quindici anni all’estero (UK, USA, Singapore e di nuovo UK), mi trovo ora nella posizione per me inusuale di poter parlare del processo di selezione personale (in UK) dal punto di vista del “recruiter”. Spero di poter fornire informazioni utili.
    Riguardo a
    > Prima regola, ovviamente: conoscere bene (… bene!) l’inglese.
    vorrei aggiungere “Seconda regola: sii curioso, impara e adattati”. Quel che diceva Padoa Schioppa su di noi, giovani italiani (ex giovane, nel mio caso) e’ ancora valido: non e’ che all’estero ti coprano d’oro perche’ sei bello giovane e italiano… ne ho scritto in http://www.viaggiareleggeri.com/blog/586/padoa-schioppa-ha-ragione-sui-bamboccioni , e se qualcuno trova irritante questa lettura… meglio!

    Buona giornata

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...