Archivi del giorno: mercoledì, 4 marzo 2015

Per favore, si dice “avallare” e “avallo”, non “avvallare” e “avvallo”. Grazie

Avallo

Scrivono avvallo e lo pronunciano avvvallo, no di più, avvvvallo con la v marcatissima, specie se sono di Roma. Scrivono avvallare e anche in questo caso pronunciano avvvallare, no peggio, avvvvallare. Nelle loro intenzioni, stanno parlando di garanzia, sostegno di persona autorevole che funge da garanzia, e dell’azione di garantire, confermare. Non sanno, invece, che le parole giuste per esprimere ciò che intendono sono Continua a leggere