Risultati della ricerca per: come comunica grillo

Come comunica Grillo (5). Il crowd surfing

Grillo usa il corpo sempre in modo estremo: non afferma, esclama; non parla, grida; non suda, s’inzuppa; non gesticola, si scompone. Sul palco poi non si limita a camminare, ma lo percorre a grandi falcate o addirittura corre; non si … Continua a leggere

Come comunica Grillo (4). La funzione catartica

Nei comizi Grillo passa di continuo e con grande rapidità dal registro tragico a quello comico, e cioè dalla rappresentazione di emozioni negative (rabbia per le ingiustizie e storture della politica, dolore e dispiacere per chi le subisce), a tutta … Continua a leggere

Come comunica Grillo (3). «Io sono te»

Continuo l’analisi del linguaggio e dello stile di comunicazione di Beppe Grillo focalizzando stavolta un suo modo caratteristico – e per certi versi unico – di rivolgersi alle persone che ha davanti. Dicevamo l’ultima volta, parlando del turpiloquio di Grillo, … Continua a leggere

Come comunica Grillo (2). L’aggressività verbale

Una delle prime cose che vengono in mente pensando a Grillo è il turpiloquio. Per forza: per un comico le parolacce e le invettive sono pane quotidiano. Detto in termini più precisi, Grillo fa satira politica e l’aggressività verbale fa … Continua a leggere

Come comunica Grillo (1). Il corpo

Con questo articolo – poche ore prima di conoscere i risultati delle elezioni in Sicilia, per le quali tutti parlano di «incognita M5S» – comincio a pubblicare alcune osservazioni sul linguaggio e lo stile di comunicazione di Beppe Grillo. È … Continua a leggere

Grillo era un ottimo comunicatore, ma ora non fa che sbagliare

Sabato scorso sul Fatto Quotidiano cartaceo è uscita un’intervista che Luca De Carolis mi ha fatto sulla comunicazione di Grillo e dei parlamentari 5 Stelle, con particolare riguardo alla questione del reato di clandestinità. Puoi leggerla facendo clic sull’immagine per … Continua a leggere

Il discorso di fine anno di Mattarella: come è cambiata la comunicazione del Presidente della Repubblica negli ultimi anni

Nei giorni scorsi si sono esercitati in molti a discutere e commentare il discorso che il Presidente della Repubblica ha tenuto il 31 dicembre. Questa cosa accade puntualmente ogni anno, come accade quasi ogni anno (questa è un’eccezione) che il … Continua a leggere