Risultati della ricerca per: veltroni

La bellezza in politica: da Veltroni a Renzi-Farinetti, passando per Vendola, Berlusconi e Sandro Bondi

«L’Italia è una Repubblica democratica fondata sulla Bellezza». È così che Oscar Farinetti cambierebbe il primo articolo della Costituzione. L’ha detto due giorni fa, durante la conferenza stampa per l’apertura a Milano di Eataly Smeraldo. Ha detto molte altre cose, … Continua a leggere

Veltroni scrive a Repubblica: dalla retorica del “ma anche” a quella del “non siamo”

Nella lettera di Walter Veltroni che oggi appare su Repubblica “Evitiamo le scissioni per salvare il Pd”, è disarmante il muscuglio di buona volontà e inutilità. Ho notato in particolare uno spostamento dalla retorica dell’aggiunzione, con cui nel 2008 metteva … Continua a leggere

«Il Pd che sogna» Renzi sembra una parodia di Veltroni

Ieri Matteo Renzi ha mandato una newsletter e pubblicato sul suo sito un testo per spiegare l’evento del Big Bang, che si terrà da domani a domenica, alla Stazione Leopolda a Firenze. Le analogie con la retorica di Walter Veltroni … Continua a leggere

Veltroni alle elementari

Volevo scrivere dell’ultimo disastro comunicativo di Walter Veltroni. Quello su Alitalia, intendo. Ma non ne vale la pena. È dalle primarie del PD che non ne imbrocca una (vedi anche i risultati elettorali). Faccio solo un riassunto. Prendi una classe … Continua a leggere

Lakoff applicato a Veltroni

Qualche mese fa ho letto il libro di George Lakoff Non pensare all’elefante!, tradotto in italiano da Fusi Orari (Internazionale, 2006). Vi si analizzano i valori e l’ideologia di base dei conservatori e progressisti statunitensi, ma soprattutto il linguaggio e … Continua a leggere

Amministrative 2016: cosa comunicano manifesti troppo simili e vuoti

In 1371 comuni italiani si è aperta da alcuni giorni la campagna per le amministrative 2016, il che vuol dire, in soldoni, che anche le persone più distratte, quelle che seguono meno la politica o, peggio, che meno la sopportano, … Continua a leggere

Il “Possibile” di Civati: è chiaro da dove viene, ma dove va?

Civati e i cosiddetti “civatiani” se ne vanno dal Pd e, dopo qualche giorno, presentano l’associazione Possibile e il suo simbolo: un segno di uguale bianco, dentro a un cerchio rosaranciolillà. Ora, al di là delle spiegazioni ufficiali (una è … Continua a leggere