Archivi categoria: incontri

E tu, sei capace di vero ascolto? Mettiti alla prova in 7 mosse

Sportello di ascolto

Sabato 24 ottobre ho partecipato come uditrice al IX Summit italiano di Architettura dell’informazione, organizzato da Architecta, che aveva il titolo “Dall’ascolto alla progettazione. Il percorso del senso: persone, contesti e significati”. Una giornata stimolante, densa, a tratti spiazzante: curioso sentir parlare architetti, ingegneri, designer, informatici, di segni, significato, lingue e linguaggi, a volte con efficacia a volte con ingenuità, in ogni caso sempre con grande passione. Sicuramento torneremo a parlarne. Mi limito oggi a postare le sette regole dell’ascolto proposte da Continua a leggere

Salute 2.0. Informazione, comunicazione e cronaca sulla salute

Salute 2.0 TitoloVenerdì 6 novembre si terrà presso il mio Dipartimento una mezza giornata di formazione su come funziona, oggi, la comunicazione e l’informazione sulla salute, anche su Internet e sui social media. L’iniziativa è rivolta ai giornalisti e professionisti del settore, ma è interessante per chiunque si occupi di comunicazione per lavoro o studio, inclusi studenti di Scienze della comunicazione e lauree analoghe. La partecipazione è gratuita, ma occorre iscriversi per tempo. Questo è il programma (clic per ingrandire): Continua a leggere

Image Talks. Serate fotografiche aperte e gratuite

IMAGE TALKS

Oggi segnalo una iniziativa che mi pare utile e interessante per chiunque si occupi di comunicazione: giovane o meno giovane, studente/ssa o professionista che sia. Chiunque si occupi di comunicazione, infatti, deve avere oggi almeno un po’ di cultura fotografica (meglio se molta). Foto Image organizza “Image Talks”, un ciclo di incontri con importanti esponenti della fotografia italiana e internazionale. Le serate sono pensate per diffondere la cultura della fotografia e l’educazione allo storytelling visuale. Ogni ospite metterà a disposizione Continua a leggere

15 anni di accademia, 577 tesi di laurea, tanti amici e amiche nel mondo

Tesi di laurea dal 2000 a oggiFra qualche giorno compio 15 anni di vita universitaria. Nel senso che, come si dice, sono “strutturata” o “incardinata” all’Università di Bologna dal lontano 1 ottobre 2000. Strutturata: c’è un sistema, una struttura, di cui occupo una posizione. Incardinata: c’è un cardine, un perno, a cui sto attaccata e attorno al quale ruoto. Parole pesanti, che portano con sé connotazioni positive di solidità, stabilità (meglio essere stabili che precari: di questi tempi sono fortunata), ma anche negative di chiusura, fissità. Come sopravvivere a tanta pesantezza? Come cogliere il meglio della stabilità evitando l’oppressione della gabbia? Continua a leggere

Impariamo a comunicare progetti e programmi europei. Un evento gratuito per studenti

SUM Lab Cesena 2015

Mi segnalano un evento organizzato a Cesena dal Dipartimento delle Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri sulla comunicazione di progetti e programmi europei. Consiste in due giorni di laboratori e una giornata conclusiva di confronto con le istituzioni (23-25 settembre 2015). L’evento è gratuito, è in lingua inglese (non è prevista traduzione), accoglie un numero limitato di partecipanti, di cui una quota è destinata a studenti/studentesse. In un’Italia che dimostra una diffusa (e recidiva) incapacità di chiedere e ottenere finanziamenti europei, specializzarsi in questo settore è una opportunità interessante per molti giovani, e l’evento di Cesena può essere un buon modo per cominciare. Per registrarsi Continua a leggere

Migranti: solidarietà e accoglienza insegnando la lingua italiana

Migranti

A proposito delle raccolta che sta facendo Valigia Blu di storie positive sull’accoglienza che moltissimi italiani mettono in atto ogni giorno nei confronti di migranti che vengono da tutto il mondo, segnalo la storia che appare oggi su Nuovo e utile. Ilaria si laureò con me in Semiotica ormai diversi anni fa. Da anni lavora a Milano con Annamaria Testa, che le ha chiesto di raccontare l’esperienza che sta facendo da tre anni. Ecco le sue parole:
Continua a leggere

Come progettare e realizzare un cambiamento sociale e politico? Alcune risposte dal Festival delle comunità del cambiamento

Aspirazioni alte e buone ispirazioni

Sabato 13 e domenica 14 giugno si terrà a Bologna, a Palazzo Re Enzo, la seconda edizione del Festival delle comunità del cambiamento, organizzato da Rena. Gli obiettivi del Festival sono molto ambiziosi. Nei loro termini: «esplorare e formulare insieme nuove pratiche e visioni di futuro per stimolare le comunità del cambiamento e fare in modo che possano acquisire maggiore impatto sulla società e maggiore peso sul piano del dibattito pubblico». Il programma dei due giorni bolognesi è ricchissimo: Continua a leggere