Archivi tag: Corso di laurea in Scienze della Comunicazione

Scuola: cara Ministra Giannini, per insegnare Comunicazione ci vogliono laureati in Comunicazione

Banchi di scuola

Mi informa Alessandro Schirinzi, laureato in Scienze della Comunicazione all’Università di Bari, di una proposta sul portale La buona scuola, a proposito dell’insegnamento di Teorie della comunicazione negli istituti tecnici di Grafica e Comunicazione. Scrive Alessandro: Continua a leggere

Scienze della comunicazione a Bologna

Per la cronaca: da oggi coordino ufficialmente il corso di laurea in Scienze della Comunicazione a Bologna, non più la laurea magistrale in Semiotica, che ho presieduto per tre anni e ora sarà presa in carico dal professor Paolo Leonardi.

Scienze della comunicazione

Sono felice e onorata di questo ruolo che i colleghi hanno voluto affidarmi. So che sarà un impegno gravoso, data la situazione dell’università italiana e il discredito di cui soffrono in special modo le lauree umanistiche e quelle in Scienze della comunicazione. Ringrazio il professor Costantino Marmo, che con grande impegno, capacità e efficacia ha presieduto il corso di laurea negli ultimi sei anni e spero che, con l’aiuto di tutti, qualcosa di buono possa saltar fuori anche nei prossimi tre.

Buon weekend, intanto. 😀

Premio Wired per le migliori tesi di laurea (2a edizione)

Come docente della cattedra di Semiotica dei Nuovi Media del corso di laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università di Bologna, ho il piacere e l’onore di promuovere – assieme a AESVI, all’Archivio Videoludico della Cineteca di Bologna e Wired Italia – la seconda edizione del Premio Wired per le migliori tesi di laurea (triennale, specialistica o magistrale) che abbiano per argomento

I VIDEOGIOCHI

e ne propongano un’analisi critica in prospettiva storica, mediologica, inter- e transmediale, educativa, sociale, economica, estetica.

Il bando è rivolto alle laureate e ai laureati delle facoltà di: Lettere e Filosofia, Lingue e letterature straniere, Psicologia, Scienze della Formazione, Sociologia, Scienze della Comunicazione, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia e Commercio, Ingegneria, Scienze dell’Informazione, Scienze Statistiche, Architettura, Conservazione dei Beni culturali (e/o dizioni analoghe) di tutte le università e le Accademie di Belle Arti italiane.

Per partecipare al bando devi inviare:

  1. una copia cartacea della tesi;
  2. una copia della tesi in formato digitale su CD/DVD/chiavetta;
  3. un abstract della tesi (in formato cartaceo o digitale, max una cartella);
  4. copia del certificato di laurea;
  5. un breve curriculum del/la concorrente, con indirizzo e-mail, telefono e codice fiscale chiaramente specificati, contenente anche l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della D. Lgs.196/03.

Non si accettano tesi di laurea precedenti all’a.a. 2008-2009.

Il materiale dovrà arrivare entro il 15 aprile 2012 (fa fede il timbro postale) a questo indirizzo: Archivio Videoludico, c/o Biblioteca Renzo Renzi – Cineteca di Bologna, via Azzo Gardino, 65/b – 40122 Bologna. Per ulteriori informazioni: tel. 051/2195328 – fax 051/2194847, e-mail: archiviovideoludico chiocciola comune.bologna.it

Una giuria composta da rappresentanti di ciascun ente promotore del bando selezionerà a proprio insindacabile giudizio le tre migliori tesi.

Tutti e tre i partecipanti selezionati riceveranno un abbonamento gratuito annuale al mensile Wired e avranno la possibilità, previa accettazione di una liberatoria, di veder pubblicata la loro tesi sui siti di Wired Italia, del corso di laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università di Bologna, di AESVI e dell’Archivio Videoludico della Cineteca di Bologna.

Al primo classificato – individuato fra i tre selezionati – AESVI corrisponderà inoltre un premio in denaro del valore di 1.000 euro. La cerimonia di premiazione avverrà il 25-26 maggio 2012 presso la Cineteca di Bologna, in occasione della terza edizione del festival FAR GAME. Le frontiere del videogioco tra industria, utenti e ricerca.

Per ulteriori dettagli (criteri di selezione, giuria, ecc.) scarica da QUI il bando.

Concorso audiovisivo Bologna, Fiera – Fiera, Bologna

La Fiera di Bologna e i corsi di laurea in DAMS e Scienze della Comunicazione hanno bandito un concorso audiovisivo dal titolo «Bologna, Fiera – Fiera Bologna. Una Fiera inserita nel cuore pulsante della sua città».

Al concorso possono partecipare gratuitamente gli studenti dei corsi di laurea triennali in DAMS e Scienze della Comunicazione; del corso di laurea magistrale in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale; del corso di laurea magistrale in Comunicazione Pubblica e Sociale; del corso di laurea magistrale in Semiotica.

Si partecipa presentando un prodotto audiovisivo che dovrà essere realizzato durante le manifestazioni fieristiche che avranno luogo alla fiera di Bologna da gennaio 2010.

I partecipanti potranno fare riprese con videocamere digitali non necessariamente professionali (vanno bene anche quelle dei cellulari), nei limiti di vedute d’insieme che non indugino su dettagli riconoscibili e identificabili, a meno che non siano state ottenute liberatorie specifiche.

Il trattamento e il linguaggio potranno attingere, a scelta, agli stili narrativi e cinematografici del documentario, della fiction, del videoclip, della docufiction e di altri generi ibridi.

Consegna dei lavori: entro e non oltre il 5 maggio 2010.

Per ulteriori dettagli (commissione giudicatrice, premi, ecc.), questo è il regolamento del concorso.

Per iscriverti questo è il modulo.

Vedi anche la notizia sul sito della Fiera.