Archivi tag: Costantino Marmo

Scienze della comunicazione a Bologna

Per la cronaca: da oggi coordino ufficialmente il corso di laurea in Scienze della Comunicazione a Bologna, non più la laurea magistrale in Semiotica, che ho presieduto per tre anni e ora sarà presa in carico dal professor Paolo Leonardi.

Scienze della comunicazione

Sono felice e onorata di questo ruolo che i colleghi hanno voluto affidarmi. So che sarà un impegno gravoso, data la situazione dell’università italiana e il discredito di cui soffrono in special modo le lauree umanistiche e quelle in Scienze della comunicazione. Ringrazio il professor Costantino Marmo, che con grande impegno, capacità e efficacia ha presieduto il corso di laurea negli ultimi sei anni e spero che, con l’aiuto di tutti, qualcosa di buono possa saltar fuori anche nei prossimi tre.

Buon weekend, intanto. 😀

Scienze della Comunicazione: sfatiamo i pregiudizi

A corredo del post Scienze della Comunicazione: amenità contro dati – in cui replicavo all’infelice uscita del ministro Gelmini sulle «amenità» dei corsi di laurea nel settore della comunicazione – i ragazzi di Flashgiovani e Codec tv del Comune di Bologna hanno intervistato me, come presidente della magistrale in Semiotica, Costantino Marmo, presidente del corso di laurea triennale in Scienze della Comunicazione di Bologna, e Gloria Neri, laureanda in Scienze della Comunicazione.

Ecco la clip:

Per i dati a cui facciamo riferimento, rileggi Scienze della Comunicazione: amenità contro dati.

 

Inspired by Iceland

L’eruzione del vulcano Eyjafjallajökull nell’aprile scorso ha regalato all’Islanda un’attenzione mediatica che mai aveva ricevuto. È però un’attenzione negativa: dopo aver visto le immagini dell’eruzione e aver vissuto – più o meno direttamente – il blocco dei voli internazionali, molti oggi pensano all’Islanda come a una terra ricoperta di ceneri.

Anche se solo una piccola parte dell’Islanda è stata toccata dall’eruzione, questa credenza diffusa sta riducendo l’afflusso turistico. Lo stato islandese, in collaborazione con l’industria del turismo locale, hanno dunque lanciato la campagna «Inspired by Iceland». Ne fanno parte il sito www.inspiredbyiceland.com, che rassicura sulla situazione geologica locale e offre le informazioni necessarie per mettersi in viaggio e soggiornare in Islanda, e alcuni splendidi video, in cui artisti e professionisti raccontano come la loro vita è stata «ispirata dall’Islanda».

La campagna è trainata da uno spot, segnalato anche dal sito Islanda oggi, che ho trovato grazie a Costantino. Sulle note di «Jungle Drum» della cantante italo-islandese Emiliana Torrini, uno degli spot di promozione turistica più energizzanti e invoglianti che io abbia mai visto.