Archivi tag: Master in Comunicazione

Master in Comunicazione, Management e Nuovi Media: 5 borse di studio totali + 3 parziali

MasterCom

Sono ancora aperte le iscrizioni al master biennale di primo livello MasterCom. Comunicazione, Management e Nuovi Media. Il master è un corso biennale post-laurea che offre un’opportunità di crescita culturale e di formazione tecnico-specialistica sulla comunicazione professionale e aziendale, con un focus particolare sul web, i social media e le forme più innovative di comunicazione (guerrilla e viral marketing, experiential marketing, internet marketing, ecc.). Se hai una laurea triennale e vuoi intraprendere un percorso di formazione professionalizzante sui temi Continua a leggere

Stranamore virale

Di primo acchito «Il bacio di Cleopatra» poteva sembrare la trovata di una ragazza di belle speranze che – più che ingelosire l’amato Cesare come dichiarava – voleva in realtà farsi notare per finire in qualche trasmissione di Maria De Filippi.

Ecco come l’iniziativa è stata presentata su Youtube:

Ed ecco il profilo Facebook creato per proseguire l’asta, una volta cancellata da Ebay.

A bacio avvenuto – in Galleria Vittorio Emanuele a Milano sabato 12 dicembre alle 17.00, sotto un ramo di vischio e di fronte a una piccola folla di curiosi e giornalisti – è stato finalmente chiaro a tutti ciò che fino a quel momento era chiaro solo ai professionisti: era un’azione di guerrilla marketing firmata dal neonato network di comunicazione non convenzionale Magilla Guerrilla per conto del CESVI, una ONG di Bergamo che donerà i 1000 euro che Cesare ha pagato per baciare Cleopatra ai bambini del Nord Uganda.

Il bacio in Galleria Vittorio Emanuele è servito a promuovere sia l’evento One Kiss One Euro (per ogni bacio che le coppie si daranno sotto il vischio, sarà dato un euro in beneficenza), sia il progetto Scommettichecisposiamo.it:

«Un progetto Cesvi creato per mettersi in gioco a sostegno di progetti umanitari in modo divertente e lontano dalla classica beneficenza seriosa. L’obiettivo è coinvolgere i visitatori stimolandoli a caricare video e foto di quello che sono disposti a fare per conquistare l’anima gemella come ha fatto Cleopatra per il suo Cesare».

Morale della favola: il marketing non convenzionale, facendo leva sullo stesso esibizionismo che porta le persone a cercare i loro 15 minuti di gloria in tv, cerca di convogliarlo sul web a fini umanitari.

Nella speranza, magari, che gli ancora piccoli numeri di internet fungano da traino per accedere ai grandi numeri della tv.

Infine, poiché il mondo è piccolo, uno dei fondatori di Magilla Guerrilla è Frankie, che conosco da anni perché ha studiato Scienze della Comunicazione, e che ora insegna al mio Master.

🙂

Grazie a Frankie e grazie a Sara, per avermi segnalato l’evento.

A conclusione di tutto, ecco il video del disvelamento: