Archivi tag: Parigi

«Sa una cosa, prof? In Italia non fa figo fare figli»

Manga boy

Qui di seguito ricostruisco una conversazione che ho avuto con Luca, 23 anni, piombato nel mio studio dopo aver trascorso sei mesi a Parigi con una borsa Erasmus. Fra i mille dettagli che Luca riesce a comprimere in pochi minuti, d’improvviso emerge un tema che non mi aspettavo: i bambini. Pochi, pochissimi in Italia. Tanti, e secondo lui molto diversi dai nostri, a Parigi. Continua a leggere

Uno stage a Parigi (pagato)

Antonio, studente della magistrale in Semiotica che si trova a Parigi in Erasmus, mi segnala che un’azienda per cui ha lavorato cerca stagisti.

A quanto pare, pagano il lavoro in modo sorprendentemente equo.

Questo è l’annuncio:

Wincomparator.com è un sito web che unisce l’informazione sportiva al gioco online. Presente a livello internazionale (inglese, spagnolo, polacco, tedesco, italiano e francese), il sito estende i suoi servizi in diversi paesi d’Europa.

L’azienda offre stage convenzionati (con l’università di provenienza) di almeno 6 mesi, per giovani che siano interessati a formarsi come redattori di contenuti sportivi on line.

Attività previste:

  1. redazione, integrazione e aggiornamento dei contenuti del sito per la versione italiana,
  2. affiancamento di personale esperto nella promozione del servizio e nel marketing online.

Sede: Parigi.

Profilo richiesto:

Lo stage è particolarmente indicato per giovani:

  1. entusiasti, creativi e propositivi,
  2. appassionati di calcio e sport in generale,
  3. appassionati di internet ed esperti nell’uso di social network, blog, ecc.,
  4. desiderosi di lavorare in un gruppo internazionale,
  5. che siano di madrelingua italiana, ma parlino bene anche il francese,
  6. che siano capaci di organizzare il proprio lavoro con autonomia, rigore e senso di responsabilità.

Se pensi di avere questi requisiti, puoi inviare la tua candidatura (cv + mail di motivazione con subject: «IT – Rédacteur Contenus Sports») all’indirizzo:

job chiocciola wincomparator.com

Fammi sapere come va, se va e soprattutto… se ti pagano davvero!

😀