Archivi tag: Rihanna

I primi dieci leader politici su Facebook

Ho trovato su Socialdon la classifica mondiale delle prime 15 fan page di politici su Facebook. Se fossi nello staff di un politico italiano, me le studierei  attentamente. Altri mondi, altri livelli, e mica solo per i numeri. È già interessante vedere che immagine hanno scelto come cover: c’è chi ci ha messo la famiglia, chi un paesaggio, chi se stesso da giovane, chi sta in mezzo alla gente e chi no.

Quanto ai numeri, osservo solo che Barack Obama, con oltre 26 milioni di “mi piace”, supera di molto Sarah Palin, che è seconda in classifica con circa 3 milioni e 300 mila “mi piace”, e si avvicina agli ordini di grandezza che su Facebook ottengono solo le pop star. Ma ancora deve lavorarci, perché Eminem, al primo posto su Facebook fra le celebrities, ha al momento circa 56 milioni di “mi piace” e Rihanna, al secondo posto, ne ha circa 55 milioni.

Riporto qui le prime dieci posizioni, con il link alla relativa pagina Facebook.

1. Barack Obama, Presidente degli USA, 26.171.273 “mi piace” (clic per ingrandire).

1.Barack Obama

2. Sarah Palin, politica americana, esponente del movimento ultra conservatore Tea Party, 3.320.535 “mi piace”.

2.Sarah Palin

3. Dalai Lama, leader della scuola Gelug del buddismo tibetano, 3.315.135 “mi piace”.

3.Dalai Lama

4. Noynoy Aquino, presidente delle Filippine, 2.254.666 “mi piace”.

4.Noynoy Aquino

5. George W. Bush, ex presidente degli Usa, 1.754.659 “mi piace”.

5.George W. Bush

6. Manny Villar, 25° Presidente del Senato delle Filippine, 1.656.121 “mi piace”.

6.Manny Villar

7. Mahathir bin Mohamad, ex Presidente della Malaysia, 1.639.611 “mi piace”.

7.Mahatir bin Mohamad

8. Mitt Romney, ex Governatore del Massachusetts, candidato repubblicano 2012 alla presidenza degli USA, 1.657.325 “mi piace”.

8.Mitt Romney

9. Arnold Schwarzenegger, ex Governatore della California, 1.585.386 “mi piace”.

9.Arnold Schwarzenegger

10. Heriberto Félix Guerra, Segretario dello Sviluppo Sociale, Messico, 1.478.218 “mi piace”.

10.Heriberto Félix Guerra

100 anni di Nivea: un’occasione mancata

Dal 15 maggio è arrivata anche da noi la campagna che festeggia in tutto il mondo i 100 anni di Nivea.

Realizzata dalla multinazionale Draftcb e costata nel complesso 1 miliardo e 400 milioni di dollari americani, la campagna è centrata – come spiega la stessa agenzia – «sui valori che da generazioni sono associati a Nivea: fiducia, onestà, affidabilità, qualità e famiglia». I visual – continua la presentazione – «sono stati selezionati per valorizzare l’importanza della pelle, rappresentando momenti di vicinanza fra persone di età, generi e nazionalità diverse».

La campagna ha come testimonial la cantante pop Rihanna ed è perfetta per conquistare un pubblico vasto e trasversale: bambini splendidi, volti acqua e sapone dai lineamenti perfetti, abbracci, tenerezze e pelle in primo piano.

Non vedo però rappresentata la varietà di generazioni, generi e nazionalità che l’agenzia promette, perché lo spot è centrato sulle donne, vi compare una sola signora con le rughe all’inizio, un solo uomo alla fine (presumibilmente eterosessuale visto che abbraccia una donna incinta) e la pelle è sempre bianca.

Fa eccezione la pelle di Rihanna, naturalmente, che è di quel bel nero ma non troppo che negli Stati Uniti contraddistingue molti afroamericani ricchi e famosi (incluso il presidente Obama). Ma in Italia – paese di scarsa immigrazione – l’affissione con Rihanna non c’è.

Spero solo che nei prossimi mesi la campagna riservi qualche piacevole sorpresa. Perché, se fosse tutta qui, sarebbe stata una bella – e costosa – occasione mancata per rompere i soliti stereotipi di età, genere, razza e bellezza. In Italia e nel mondo.

Lo spot italiano:

Le affissioni italiane (clic per ingrandire):

Piedini Nivea

Coppia Nivea

L’affissione americana con Rihanna:

Rihanna for Nivea

Lo spot americano con Rihanna, che racconta quanto è importante avere cura della pelle: