Archivi tag: Vito Crimi

Perché gli eletti 5 Stelle non dovrebbero usare il turpiloquio

Vito Crimi

Premessa: non ho nulla contro il turpiloquio – in politica come nel linguaggio ordinario – se usato con granello di sale. Il che vuol dire che le parole possono essere dette tutte, incluse le parolacce, se hanno una funzione e una pregnanza nel contesto in cui sono usate, se aggiungono impatto emotivo senza offendere nessuno. In Italia il turpiloquio è stato sdoganato nel 68 (tanti anni!) e da allora Continua a leggere