Tesi di laurea pubblicate

Ogni anno seguo come relatrice decine di tesi di laurea, fra la triennale in Scienze della Comunicazione e la laurea magistrale in Semiotica. Qui di seguito trovi i link alle tesi di laurea o tesine d’esame che ho pubblicato sul blog dal 2009 a oggi (prima non mi era venuto in mente di farlo). Perché le ho pubblicate? Perché – oltre a essere ben fatte e di solito brevi (a parte qualche eccezione, non pubblico tesi magistrali) – hanno attinenza con i temi trattati sul blog. Eccole, in ordine cronologico inverso, dalla più recente alla prima che pubblicai nel luglio del 2009:

Facebook e politica, la nuova era della comunicazione. I casi Salvini e Di Battista, di Filippo Antoniacci (pubblicata il 18 aprile 2017).

Siria: comunicazione e legittimità presidenziale. Verso uno schema d’equilibrio, di Yara Al Zaitr (pubblicata il 4 aprile 2017).

Il sen(n)o di poi: comunicare la prevenzione del tumore al seno, di Ludovica Amati (pubblicata il 7 novembre 2016).

Reactvertising, marketing e comunicazione in tempo reale, di Marco Buratti (pubblicata il 14 luglio 2016).

Effetti di senso. Comunicare l’uguaglianza attraverso la differenza, di Giulia Nieddu (pubblicata il 28 giugno 2016).

La comunicazione dello Stato Islamico (IS): A message to America and all world, di Alessandra Maria Stella Milani (pubblicata il 18 marzo 2016).

Temporary social media: il fenomeno Snapchat, di Ilaria Brunelli (pubblicata il 16 marzo 2016).

EDM, musica e corpi, generi e degeneri, di Andrea Valenza (pubblicata il 18 febbraio 2016).

Da Ciampi a Mattarella: come cambiano i discorsi di insediamento dei Presidenti della Repubblica Italiana. Uno studio semiotico, di Benedetta Ferrari (pubblicata il 4 gennaio 2016).

Bambini e pubblicità. Un’analisi comparata degli annunci stampa nei periodici più amati dai bambini italiani, di Martina Arrigoni (pubblicata il 23 novembre 2015).

Progetto Rockin’1000: analisi semiotica della comunicazione e della viralità del video, di Irene Barbi (pubblicata il 13 novembre 2015).

Quando la moda è online. Il fenomeno fashion blogger sotto l’occhio semiotico, di Michele Persici (pubblicata l’11 novembre 2015).

Nutrire il Pianeta. I valori di EXPO Milano 2015 e i suoi Official Partner, di Gaia Zaccagno (pubblicata il 6 novembre 2015).

Uno sguardo semiotico sulla Search Engine Optimization. Il caso lucanica.eu, portale di prodotti tipici, di Alessandro Piccari (pubblicata il 23 luglio 2015).

Obesità infantile. Il caso Strong4life a confronto con Let’s Move, di Enrica Baruffa (pubblicata l’8 luglio 2015).

Analisi semiotica dell’audiovisivo pubblicitario. Il caso Desigual fra Spagna e Italia, di Lorenzo Altamura (pubblicata il 4 maggio 2015).

I bambini nella pubblicità dei marchi di moda, di Eva Schwienbacher (pubblicata il 26 luglio 2012).

Omosessualità TM. Analisi semiotica delle riviste LGBT, di Davide Puca (pubblicata il 17 luglio 2012).

Nutrirsi di luoghi comuni. Un’analisi delle campagne ABA sui disturbi alimentari, di Valentina Pareschi (pubblicata il 3 novembre 2011).

Dove Unilever «Per la bellezza autentica»: un classico che fa sempre discutere, di Nathalie Rebecca Stüben (pubblicata il 29 luglio 2011).

La comunicazione politica su YouTube: i casi Vendola, Di Pietro e Brunetta, di Gloria Neri (pubblicata il 1 aprile 2011).

Guerrilla marketing e contropubblicità: matrimonio impossibile?, di Francesca Malaspina (pubblicata il 6 dicembre 2010).

Come (non) cambia un cane a sei zampe, di Anita Previdi (pubblicata il 3 novembre 2010).

L’influenza suina un anno dopo, di Daniela Moroni (pubblicata il 5 ottobre 2010).

Come si smonta una finta campagna sociale: «No Anorexia», di Elisa Gasparri (pubblicata il 28 settembre 2010).

Anziani su Facebook, di Armando Mercuri (pubblicata il 22 giugno 2010).

Bratz e Winx a confronto, di Irene Montagnana (pubblicata il 21 settembre 2009).

Le iperdonne di Satinelle, di Marco Salimbeni (pubblicata il 9 luglio 2009).