La medicina lavora con le probabilità e comunicarlo è complesso

Oggi sul Corriere della sera, edizione di Bologna, è uscita questa intervista di Francesca Blesio, che ringrazio:

2 risposte a “La medicina lavora con le probabilità e comunicarlo è complesso

  1. Ne parlavo ieri con la Comizietta, 16 anni: “Papi, ma io, se non ci fossi tu a spiegarmi le cose, non mi sentirei… non mi sento tutelata da questo governo, da voi adulti che state gestendo la pandemia. Sembra che stiate facendo le cose un po’ a caso.” E come darle torto? Come prendere la dichiarazione di Magrini quando dice che la scelta della sospensione di AF e una decisione politica, ma i dati sono rassicuranti? Cosa pensare dei vari titoli dei giornali, dove si mettono in relazione fatti a caso solo per generare paura sulla malattia e i vaccini? – Io le comunico le cose basate su dati condivisi, consolidati, le faccio vedere sempre il bicchiere mezzo pieno e non le nascondo mail il bicchiere mezzo vuoto, perché anche negare le difficoltà non è una buona idea, “Papi, quelli che dicono che fai così e fai cosà per stare meglio durante la reclusione, ma dopo un anno io voglio anche dire che mi sono rotta le palle!”. E’ un equilibrio difficile, ma va trovato. – Penso anche io che andrebbe curata molto di più la comunicazione su queste cose.

  2. Pingback: La medicina lavora con le probabilità e comunicarlo è complesso — D I S . A M B . I G U A N D O | pepp8

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.