Media e terremoto: è proprio necessario indugiare sulle storie che coinvolgono i bambini?

È sempre molto difficile, per tutti, trovare, scrivere, pronunciare parole giuste, delicate, opportune quando si verifica una tragedia come quella che si è abbattuta sull’Italia tre notti fa. Detto questo, anche in questi giorni, come spesso purtroppo è già accaduto in occasioni analoghe, i media italiani, i politici, le figure pubbliche, i commentatori e le commentatrici non danno sempre il meglio di sé. E non mi riferisco solo a gaffe eclatanti – che pure ci sono state – ma a sfumature, allusioni, impliciti, telecamere che indugiano dove sarebbe stato meglio Continua a leggere

Corso in Produzione Audiovisiva e Cinematografica: iscrizioni aperte fino al 30 agosto

Corso in Produzione Audiovisiva e Cinematografica

La scadenza delle iscrizioni al Corso di Alta Formazione in Produzione Audiovisiva e Cinematografica, organizzato dall’Università di San Marino con Cinephil® San Marino è  prorogata fino al 30 agosto 2016. Il Corso non intende solo formare personale qualificato per lavorare nel campo della produzione audiovisiva e cinematografica, ma vuole permettere a chiunque lavori nella comunicazione di interagire in modo competente ed efficace con professionisti dell’audiovisivo e case di produzione nel settore. I docenti sono professionisti internazionali di altissimo livello, molto noti nel settore della produzione audiovisiva Continua a leggere

L’ignoranza diffusa su Brexit, Unione Europea, storia e geografia di base

Intervista imbruttita

Esilaranti le interviste che Il Milanese Imbruttito rivolge a passanti, frequentatori e frequentatrici di discoteche, acquapark e altri luoghi di intrattenimento. Testimoniano la pesantissima e diffusissima ignoranza media e ovviamente ottengono molti clic: il livello è infatti talmente basso che ognuno/a può sapere – o fingere di sapere, visto che in sovraimpressione appare la risposta giusta – una risposta in più del/la malcapitato/a di turno, e dunque consolarsi quel tanto che basta per ridere. In realtà, le interviste mettono anche angoscia. È questo lo specchio di un paese che da molti (troppi) decenni non investe in istruzione e educazione. Beccati le (non) risposte estive su Brexit, Europa, storia e geografia di base: Continua a leggere

Cofanetti regalo Emozione3: attenti alle fregature

Emozione3

Hai presente i cofanetti regalo che contengono un buono per pernottare (una sera o più) presso qualche centro benessere o agriturismo o albergo o altro luogo ameno sparso per l’Italia, che l’amico/a ti regala per il compleanno o la laurea o altra festività tipo Natale? Ebbene, occhio alle fregature di Emozione3. Il buono che molti di questi cofanetti contengono è già scaduto (anche diversi mesi prima) alla data in cui è stato acquistato in negozio. Mi è successo personalmente. Ora, se chi ti ha fatto il regalo ha conservato lo scontrino, può Continua a leggere

Compagnie telefoniche: se dici o scrivi parolacce a un servizio di risposte automatiche, riesci a parlare con un essere umano?

compagnie-telefoniche

Diversi amici e conoscenti mi hanno segnalato, negli ultimi mesi, un fenomeno curioso nelle loro relazioni con le compagnie telefoniche: se interagisci con la voce registrata di un call center o con un servizio automatico di risposte sms e non ottieni quel che cerchi, conviene dire o scrivere una parolaccia. D’improvviso, come per incanto, la risposta si fa, da inadeguata e/o priva di senso che era, pertinente e sensata, e in due mosse ottieni l’informazione o il servizio che cercavi. Tanto varrebbe, allora, esordire con una parolaccia? Mi chiedo se stiamo assistendo alla codificazione del turpiloquio – e dell’aggressività che implica – come metodo per ottenere in modo più rapido ed efficace ciò che si vuole. Qui l’esempio di un esilarante scambio con TIM (ringrazio Luca per avermelo passato):

Continua a leggere

Reactvertising, ovvero marketing e comunicazione in tempo reale

real-time-marketing

In un mondo in cui tutto cambia in modo sempre più frenetico (lavoro, economia, assetti sociali), un mondo in cui la precarietà è all’ordine del giorno, anche il marketing e la comunicazione non possono che adattarsi. Real time marketing, unconventional marketing, social tv, reactvertising sono solo alcune delle etichette che, negli ultimi anni, danno conto della capacità del marketing di inseguire la quotidianità più effimera. Pubblico qui la tesi di laurea triennale in Scienze della comunicazione di Marco Buratti, discussa una settimana fa, un lavoro eccellente che Continua a leggere

Un tirocinio curricolare in una startup di Digital Advertising

Hyperting

Hyperting, startup di Digital Advertising che quest’anno ha ottenuto un finanziamento TIM #WCap, cerca un/a tirocinante curricolare in Scienze della comunicazione o affini che possa cominciare subito, fra luglio e settembre. Questo è l’annuncio: Continua a leggere