«Ho studiato Scienze della comunicazione e dopo soli due anni faccio il lavoro dei miei sogni»

right_formula_sports_marketing

Mi scrive Edoardo, ex studente di Scienze della comunicazione, laureatosi nel marzo 2015. La sua esperienza, tutta positiva, vuole essere di incoraggiamento per gli studenti e le studentesse che hanno intrapreso percorsi di studi analoghi al suo. Ci vuole però coraggio, capacità di impegnarsi anche duramente – lavorando e studiando nello stesso tempo, se occorre – e disponibilità a trasferirsi all’estero:

«Buongiorno professoressa, come sta? Spero che tutto proceda per il meglio. Le scrivo perché svolgo ogni giorno il lavoro che ho sempre desiderato e vorrei condividere con i lettori del suo blog la mia esperienza, dato che è stato anche grazie all’ascolto di storie altrui che sono riuscito a trovare spunti e idee per raggiungere il mio obiettivo.

Come lei ricorderà, mi laureai in Scienze della comunicazione a Bologna a marzo 2015 con una sessione di anticipo, e iniziai a settembre dello stesso anno la laurea specialistica in Inghilterra in Marketing strategico, che ho completato poco più di un mese fa. Ciò che vorrei soprattutto trasmettere agli studenti e alle studentesse che leggono è l’importanza che ha avuto nel mio percorso l’alternanza università – lavoro, una costante per me.

Durante gli anni a Bologna ebbi modo di assecondare la mia immensa passione per il motorsport lavorando nel team di Formula Student dell’ateneo (esperienza stupenda) e successivamente, durante il lavoro preparatorio per la tesi triennale, entrai in contatto con un’agenzia di marketing sportivo con la quale collaborai nei mesi a seguire.

La vera svolta però avvene quando, durante uno dei numerosi eventi che frequentavo per trovare un team di Formula 1 disposto a sostenere il mio progetto di tesi magistrale, incontrai il responsabile risorse umane di un team a cui proposi su due piedi le mie idee. Grazie alle mie esperienze passate nel motorsport e, credo, alla validità di alcuni miei spunti, fui invitato a un colloquio con il capo del team. Andò bene, e ottenni il mio progetto di tesi magistrale tanto sudato.

Tutte queste esperienze, dalla Formula Student alla Formula 1, insieme alla mia determinazione e un pizzico di fortuna (quella ci vuole sempre), mi hanno portato oggi a Londra a lavorare in un’agenzia di marketing specializzata in sponsorizzazioni in Formula 1, che è esattamente ciò che desideravo. Spero che la mia testimonianza possa essere utile per dare spunti e idee a chi oggi è ancora studente/ssa. Se qualcuno volesse farmi domande, i miei profili Linkedin/Facebook sono il modo migliore per contattarmi. La ringrazio per il suo tempo. A presto, Edoardo.»

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...