Una tesi di laurea sull’identità di un marchio

Baule Volante logo

Un’idea interessante per una tesi di laurea triennale in Scienze della comunicazione viene dall’azienda di alimenti biologici e prodotti naturali Baule Volante. Ecco il brief che mi hanno mandato:

L’AZIENDA. Baule Volante è un’azienda distributrice di prodotti alimentari (e non), certificati biologici. Azienda fondata nel 1987, è leader nel mercato specializzato biologico che serve con più di 3.000 prodotti di alta qualità. Di questi, poco più di 500 sono a marchio: dai prodotti più semplici a quelli più innovativi e particolari.

IL MERCATO. Oggi, il mercato biologico è in evoluzione veloce e costante. Cresce a doppia cifra in termine di dimensioni, referenze e fatturati, e sempre maggiori consumatori (molti di cui, nuovi) si affacciano a questo mondo, frequentando sempre più i negozi specializzati, i mercati, internet. Contemporaneamente, sempre maggiori realtà produttive e di distribuzione si affacciano al mercato, segno che è sempre più importante essere presenti con una propria identità esplicita nella comunicazione e nell’assortimento.

OGGI. A oggi, Baule Volante ha sempre goduto della propria posizione di leader, di first mover e, forte della propria rete logistica e di penetrazione nel mercato, non ha mai ritenuto strategico focalizzare la propria attenzione su una ricerca della propria identità. Viste le condizioni di mercato globali e le esigenze di comunicazione, è più che mai opportuno ritrovare una propria identità aziendale, da raccontare al consumatore sia attraverso i moderni strumenti di comunicazione che attraverso all’assortimento di prodotto.

OBIETTIVO DELLA TESI. Approfondire l’identità del marchio Baule Volante, fornendo strumenti e suggerimenti volti a migliorare la comunicazione verso il consumatore e l’assortimento di prodotti. Le domande a cui la tesi dovrebbe rispondere sono:

  1. Noi: chi è Baule Volante per l’organizzazione stessa? Per i dipendenti? Per i collaboratori più stretti?
  2. I consumatori: chi è Baule Volante per i consumatori? Quali sono i consumatori di Baule Volante? Cosa pensano i consumatori di Baule Volante, ne parlano? se si, dove, in che canali?
  3. L’assortimento: l’assortimento prodotti a marchio Baule Volante è in linea con quello che si aspetta il consumatore?

RISULTATO. Ciò che dovrebbe emergere dalla tesi è un quadro di analisi dell’identità del marchio Baule Volante per tutti gli attori (dipendenti, clienti, consumatori) che quotidianamente vi entrano in contatto, analizzando poi le congruenze e le discrepanze tra le differenti visioni e suggerendo soluzioni pratiche e operative a breve e a medio lungo termine per migliorare gli aspetti comunicativi aziendali e di assortimento prodotti.

Il lavoro per la tesi include numerosi contatti con l’azienda, per raccogliere materiali, fare interviste, approfondire alcuni aspetti. È possibile, se il lavoro sarà eccellente e lo/a studente/ssa stabilirà un buon rapporto con l’azienda, un tirocinio extracurricolare dopo la laurea. Per l’impostazione e la metodologia vieni a trovarmi, previa iscrizione online, a Ricevimento.

4 risposte a “Una tesi di laurea sull’identità di un marchio

  1. ovviamente il laureando è la persona ideale a cui affidare l’analisi necessaria all’evoluzione di una marca (NON di un marchio, che è un’altra cosa) che “non ha mai ritenuto strategico focalizzare la propria attenzione su una ricerca della propria identità” (e che palesemente continua a ritenerlo superfluo) ma che tuttavia ritiene che sia “sempre più importante essere presenti con una propria identità esplicita nella comunicazione e nell’assortimento”

    È questo modo di ragionare il problema della quasi totalità delle aziende italiane: la totale assenza di rispetto per un aspetto aziendale di importanza fondamentale

    peccato

  2. Raffaella, non sono d’accordo. In primo luogo io dubito che una tesi triennale venga poi presa as is come documento di analisi strategica, ma che sia spunto di partenza per un lavoro più articolato. In secondo luogo, partire da un punto di vista completamente diverso, accademico e totalmente esterno, è proprio indice di quel rispetto per la tematica che non la fa risolvere nel prendere semplicemente un dipendente a caso e commissionargli “una pensata” di 20 slide per la settimana successiva.

  3. Mktg a costo zero?
    Cioè si fanno fare una bella analisi di posizionamento, più valore percepito in capo al l’acquirente, magari poi gli chiedono anche una bella analisi sulle strategie di prezzo…
    Gratis?
    Hanno visto un bel mondo…

  4. Winnie1977, sono loro a scrivere “Ciò che dovrebbe emergere dalla tesi è un quadro di analisi dell’identità del marchio Baule Volante per tutti gli attori (dipendenti, clienti, consumatori) che quotidianamente vi entrano in contatto, analizzando poi le congruenze e le discrepanze tra le differenti visioni e suggerendo soluzioni pratiche e operative a breve e a medio lungo termine per migliorare gli aspetti comunicativi aziendali e di assortimento prodotti.”

    un lavoro più articolato fatto da chi? da un professionista che basa il suo lavoro su un’analisi fatta da un laureando? ho come dei seri dubbi
    analogamente, non ho mai suggerito che potesse “un dipendente a caso” svolgere questo lavoro, per la stessa ragione per la quale non trovo un laureando qualificato… mi sembra che, nuovamente, sfugga proprio il senso di cosa sia un lavoro professionale

    MaxC, si… solo che poi cosa fai con un’analisi che forse è e forse non è? perché la differenza tra il laureando (triennale) e il professionista c’è eccome :))

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...