Uno stage a Parigi (pagato)

Antonio, studente della magistrale in Semiotica che si trova a Parigi in Erasmus, mi segnala che un’azienda per cui ha lavorato cerca stagisti.

A quanto pare, pagano il lavoro in modo sorprendentemente equo.

Questo è l’annuncio:

Wincomparator.com è un sito web che unisce l’informazione sportiva al gioco online. Presente a livello internazionale (inglese, spagnolo, polacco, tedesco, italiano e francese), il sito estende i suoi servizi in diversi paesi d’Europa.

L’azienda offre stage convenzionati (con l’università di provenienza) di almeno 6 mesi, per giovani che siano interessati a formarsi come redattori di contenuti sportivi on line.

Attività previste:

  1. redazione, integrazione e aggiornamento dei contenuti del sito per la versione italiana,
  2. affiancamento di personale esperto nella promozione del servizio e nel marketing online.

Sede: Parigi.

Profilo richiesto:

Lo stage è particolarmente indicato per giovani:

  1. entusiasti, creativi e propositivi,
  2. appassionati di calcio e sport in generale,
  3. appassionati di internet ed esperti nell’uso di social network, blog, ecc.,
  4. desiderosi di lavorare in un gruppo internazionale,
  5. che siano di madrelingua italiana, ma parlino bene anche il francese,
  6. che siano capaci di organizzare il proprio lavoro con autonomia, rigore e senso di responsabilità.

Se pensi di avere questi requisiti, puoi inviare la tua candidatura (cv + mail di motivazione con subject: «IT – Rédacteur Contenus Sports») all’indirizzo:

job chiocciola wincomparator.com

Fammi sapere come va, se va e soprattutto… se ti pagano davvero!

😀

9 risposte a “Uno stage a Parigi (pagato)

  1. a parigi se entri nei network giusti trovi molto piu di stage in redazioni web e sono sempre pagati per legge, 30% dello smic almeno, piu alcuni aggiungono vari buoni pasto o rimborsi per titoli di trasporto.
    e soprattutto, richiedono tutti ALMENO 6 mesi, alla faccia delle “nostre” 125-250 ridicole ore che servono giusto a trovare la sedia e individuare il bagno.

  2. Vado leggermente off-topic, anche se si parla di lavoro…ehmm..di condizioni di lavoro: sono andato a guardare cosa si nasconde dietro alla sigla SMIC, e debbo dire che di fronte alla giungla di forme contrattuali e allla conseguente disparità di trattamento che viviamo nel nostro Paese, il concetto di “salario minimo orario” fornisce quantomeno una forma di tutela base per i lavoratori…..praticamente un chimera per l’Italia! Non ci resta che cosolarci coll’inutile “dibattito” che si è creato intorno all’elogio (funebre) del “posto fisso ” fatto da Tremonti…..
    Ciao!

  3. bah il problema è che in Italia dopo che hai fatto 6 mesi di stage gratuito,
    hai capito come funzionano le cose, tutti si complimentano con te per la tua utilità etc. , arrivato il giorno in cui bussi per avere uno stipendio, scopri che non hanno mai avuto intenzione di assumerti, ed eri il loro miglior impiegato molto probabilmente solo perché non venivi retribuito.

    Se ti va bene ti offrono lavoro a nero sottopagato, saltuario.

    Almeno questa è la mia di esperienza, ma a sentire in giro non sono l’unico.

  4. ora mi studio un po’ di francese 🙂

  5. Grazie per la segnalazione! Invierò subito un’ e-mail.

    Sul sito Globalplacement però scrivono “Retribuzione: No.”

  6. Cikko e chiunque interessato: se volete info più dirette da Antonio, che lì ci ha lavorato, scrivetemi in privato che vi do la sua mail. Mi ha autorizzata.

    Ciao!

  7. sono interessatissima, anche perchè avrei già in mente un progetto che sto lanciando ma che non trova spazio poichè non so organizzare un prodotto per il web che sia decente, ma lo so progettare e so anche fornire consulenze sportive dettagliate, poichè sono un socio istruttore fif regolarmente iscritto all’albo e convenzionato con siti europei di fitness e di redazioni materiali didattici…

  8. Mi accoro a Giovanna, chi volesse informazioni generali circa i tirocini o possibilità di impiego in territorio francese e sulla zona di parigi in particolare mi scriva senza problemi, il mio nickname AT gmail.com

  9. Ciao a tutti da Parigi!
    Come Giovanna già sa, essendo anche la mia tutor, sono stato preso per lo stage a wincomparator.com.
    Sono venuto a sapere di questa opportunità proprio leggendo il post sul blog, e pochi giorni dopo aver inviato il cv mi hanno richiamato..
    Per quanto concerne la retribuzione, lo stage è pagato 400 euro al mese.
    Lunedì si comincia, e vediamo come andrà 😉
    Sono ovviamente a disposizione per qualsiasi informazione, e per il momento non posso far altro che augurare lunga vita a questo blog 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.